lunedì 8 agosto 2016

Libri: L'ultimo custode, di Carlo A. Martigli

Titolo: 999. L'ultimo custode
Autore: Carlo A. Martigli
Casa editrice: Castelvecchi
Anno di pubblicazione: 2009
Codice ISBN: 88-7615-320-9
Dove e quando: Roma e Firenze, 1486-1487//1938
Genere: Romanzo storico

Cosa ne penso
La storia si svolge tra Roma e Firenze verso la fine del 1400, prima della scoperta del nuovo mondo, ed ha per protagonista il conte Pico della Mirandola, autore di una rivoluzionaria tesi che unificherebbe finalmente le principali religioni monoteistiche e la cui pubblicazione deve essere assolutamente impedita dalla Chiesa di Roma nella persona di Papa Innocenzo VIII e del Cardinale Rodrigo Borgia. Scritto molto bene, accurato nei dettagli e nella ricostruzione storica, si fa leggere tutto d'un fiato. Buono il collegamento con il periodo fascista e l'interesse della Germania nazista per l'occultismo e l'introduzione di altri personaggi storici secondari rispetto alla vicenda narrata (Cristoforo Colombo e Gerolamo Savonarola) Mi è piaciuto meno l'uso del dialetto genovese, anche se non così invasivo. Dello stesso autore sono anche L'Eretico e La congiura dei Potenti, che non mancherò di leggere.

Nessun commento:

Posta un commento

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.