sabato 25 luglio 2015

Libri: Lucidi corpi, di Harry Crews

Titolo originale: Body
Autore: Harry Crews
Casa editrice: Meridiano zero
Anno di pubblicazione: 1990
Codice ISBN: 978-88-8237-104-2
Dove e quando: Miami, anni '90
L'Incipit
La chiamavano Shereel Dupomt, ma non era il suo vero nome; erano ormai tre mesi consecutivi che non le venivano le mestruazioni, ma non era incinta, e lo sapeva. No, la sua situazione era molto meglio e molto peggio di una gravidanza. In parte era dovuta - come il suo nome, che non era il suo nome - al fatto di pompar ferro e crepare di fame, non potendo mangiare che vitamine e polvere proteica e sogliola alla griglia senza né burro né sale.

Cosa ne penso
Un romanzo che celebra e condanna al tempo stesso il culto del corpo portato alle estreme conseguenze. La protagonista Shereel da ragazzotta di campagna diventa culturista di fama mondiale, in gara per il titolo di Miss Cosmos, ma quando inaspettatamente perde la gara contro la sua rivale di sempre, non vede altra soluzione che tagliarsi le vene. Una storia agghiacciante che racconta un mondo sotterraneo fatto di sangue e sudore, sacrifici, fatica e dolore in un'America incapace di scegliere tra due estremi opposti: la perfezione estetica e l'obesità.

Nessun commento:

Posta un commento

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.