martedì 21 aprile 2015

My kitchen: crema di cavolfiore

Oggi propongo una ricettina salvapasta, ovvero una crema che faccio quando non ho né salsa di pomodoro, né altri condimenti per pasta. Si tratta di una crema che ottengo frullando il cavolfiore lesso (ottimo per riciclarlo quando ne è avanzato troppo da altre preparazioni) con un goccio d'olio, acqua, peperoncino, sale, pepe e noci e/o pistacchi: ho scelto i pistacchi perché li avevo da un po' e li volevo smaltire, ma di solito uso le noci che sono anche più gustose ed economiche (si fa per dire, eh)
Ecco gli ingredienti:
fiori di cavolfiore lesso
1 bicchiere d'acqua
1 goccio d'olio
peperoncino qb
sale qb
pepe qb
gherigli di 4/5 noci, o pistacchi già sgusciati
semi di papavero per guarnire (a piacere)
Il procedimento è sempre lo stesso: in un contenitore versare il cavolfiore precedentemente lessato, sminuzzarlo, aggiungere l'acqua, l'olio, aggiustare di sale, pepe e peperoncino, aggiungere i pistacchi e frullare il tutto fino ad ottenere una crema densa ed omogenea. Se li avete, potete aggiungere i semi di papavero per guarnire.
Questa crema va benissimo per condire qualsiasi tipo di pasta, ma io questa volta l'ho usata con questi enormi gnocchi ripieni di speck e brie. Bon appétit

Nessun commento:

Posta un commento

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.