giovedì 5 febbraio 2015

Libri: Imperdonabili, di Philippe Djian

Titolo: Imperdonabili
Titolo originale: Impardonnables
Autore: Philippe Djian
Casa editrice: Voland
Anno di pubblicazione: 2009
Codice ISBN: 978 88 6243 0425
Dove e quando: Aquitania, Francia, giorni nostri

L'Incipit
Sapevo benissimo che non c'era. mentre Patti Smith, con la sua voce meravigliosamente roca e lacrimosa cantava Pastime Paradise, io guardavo l'aereo di Alice atterrare vibrando forte contro il sole arancione e ancora caldo di fine estate, e sapevo perfettamente che lei non c'era.

Cosa ne penso
Francis è uno scrittore sessantenne che ha perso la moglie e la figlia in un tragico incidente. La figlia superstite, Alice, all'improvviso scompare: all'inizio si pensa ad un rapimento, ma dopo mesi di angosciosa attesa, Francis quasi per caso scopre che non solo la figlia non è stata rapita, ma che se ne sta comodamente rintanata nel suo appartamento di Parigi. La sua scomparsa in realtà è stata una trovata pubblicitaria per accendere i riflettori sulla carriera della giovane Alice, attrice in ascesa. Francis non si capacita che la figlia sia stata capace di tanta crudeltà e che con tanta superficialità abbia scelto di sacrificare l'affetto paterno per una copertina in più e decide di chiudere ogni rapporto con lei. Nel frattempo sospetta di tradimento la sua seconda moglie, Judith, che svolge con successo l'attività di agente immobiliare presso la località turistica di San Sebastian. Francis, accecato dalla gelosia, incarica il figlio di una vecchia amica, Jérémie, appena uscito di galera, di seguire la donna, per scoprire solo alla fine che i due sono diventati amanti e che lui ha completamente perso la ragione. Un romanzo gradevole e per certi versi anche divertente, nonostante il cinismo. Lo stile è asciutto, le tematiche spregiudicate, il finale scontato nella sua inevitabilità. Molto "francese".

Nessun commento:

Posta un commento

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.