lunedì 8 dicembre 2014

CineLibri: Hunger Games, di Suzanne Collins

Titolo: Hunger Games
Titolo originale: The Hunger Gamer
Autore: Suzanne Collins
Casa editrice: Mondadori
Anno di pubblicazione: 2008
Codice ISBN: 978 88 52 0237 29
Dove e quando: Panem, futuro
L'Incipit
Quando mi sveglio, l'altro lato del letto è freddo. Allungo le dita per cercare il calore di Prim, ma trovo solo la tela grezza della fodera del materasso. Avrà fatto un brutto sogno e si sarà infilata nel letto della mamma. Ma certo. Oggi è il giorno della mietitura.

Cosa ne penso
Confesso di aver letto il primo romanzo dell'ormai celeberrima saga Hunger Games solo dopo aver visto l'omonimo film con la paffuta (e simpaticissima) Jennifer Lawrence, ormai lanciata nel firmamento delle stelle di Hollywood: ero scettica, ma una volta iniziato a leggere non mi sono più potuta fermare. Katniss Everdeen è un'eroina straordinaria, di quelle che colpiscono il cuore del lettore. Non si può non tifare per lei negli Hunger Games, non si può non sperare che sia lei a sopravvivere, unico dei 24 tributi dei dodici Distretti di Panem che ogni anno si sfidano nell'arena per commemorare la sconfitta dei ribelli contro Capitol City. Di lei colpiscono la forza e la dolcezza, ma anche la sfacciataggine. Il personaggio è ben strutturato dal punto di vista psicologico e la trama si dipana in modo armonioso dal giorno della mietitura all'arrivo a Capitol City, seguono poi i giorni dell'addestramento ed ecco che subito siamo nel vivo della gara, senza un attimo di respiro. Bello, bello, bello. E il film non è da meno, anzi, diciamo che l'immagine aggiunge punti a questa storia di per sé già molto coinvolgente. Come dicevo, Jennifer Lawrence è perfetta nel ruolo di Katniss, il suo volto esprime dolcezza e allo stesso tempo forza d'animo, i suoi occhi sono sprezzanti ma anche terrorizzati, per non parlare poi del resto del cast: Donald Sutherland nel ruolo del presidente Snow,  Woody Harrelson in quelli del mentore ubriacone Haymitch e Lenny Kravitz in quelli dello stilista Cinna. La ricostruzione di Capitol City è pazzesca e i costumi lasciano a bocca aperta, creando un perfetto contrasto con la miseria e la sporcizia del Distretto 12 da cui proviene Katniss. 



Hunger Games (2012) di Gary Ross. Con Lenny Kravitz, Jennifer Lawrence, Elizabeth Banks, Woody Harrelson, Brooke Bundy, Latarsha Rose, Liam Hemsworth, Josh Hutcherson, Willow Shields, Stanley Tucci, Wes Bentley, Leven Rambin, Jacqueline Emerson, Paula Malcomson, Isabelle Fuhrman, Alexander Ludwig, Amandla Stenberg, Donald Sutherland, Toby Jones, Dayo Okeniyi, Amber Chaney, Phillip Troy Linger, Raiko Bowman, Jack Quaid Titolo originale The Hunger Games. 

2 commenti:

  1. Ho in programma di leggerli anche io!

    RispondiElimina
  2. il primo libro è mitico!
    gli altri invece non li ho letti per non rovinarmi la sorpresa dei film con jenniferona :)

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.