mercoledì 5 settembre 2012

L'ugola d'oro della mia vicina di casa


Stanotte ho scoperto che la mia nuova vicina di casa ha un talento incredibile: una voce pazzesca, veramente, da opera lirica. Peccato che la suddetta vicina ne abbia dato prova a mezzanotte, quando io ero praticamente già tra le braccia di Morfeo. La povera ha due bambine piccole che di dormire non ne vogliono sapere nulla (posso consigliare Fai sta cazzo di nanna?) e io la capisco, davvero, non sono senza cuore, capisco le sue problematiche di giovane madre alle prese con le pargole che si svegliano due/tre/quattro (anche cinque volte) nel giro di poche ore, ma qualcuno mi dovrebbe spiegare perché tutta sta rottura me la devo puppare pure io che di figli non ne ho. Li hai voluti? E mo te li gestisci, possibilmente senza rompere le palle ai vicini, che io mi devo alzare alle 6 del mattino. Le ninne non funzionano, anche se le canta come la Callas. Ci arriverà da sola? Magari se invece di farle dormire il pomeriggio le tenesse sveglie, forse di notte dormirebbero. E' solo un'idea...

8 commenti:

  1. E' troppo sadica l'idea di attaccare a tutto volume i Rammstein quando senti che a casa della vicina regna il silenzio di pomeriggio???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, lo sarebbe se dopo una mattinata di casino non desiderassi la pace e il silenzio più totali, in ogni caso ho dei vicini dall'altro lato e non mi sembra giusto nei loro confronti, però magari mi gioco l'asso in casi estremi!

      Elimina
  2. eh sì.. una buona idea.. ma canta perchè canta o canta perchè urla? baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cantare canta veramente bene, però a mezzanotte no, dai...già mi puppo i pianti delle figlie...

      Elimina
  3. hahaha come ti capisco XDDDD io ho un vicino di casa ce stò fisso attaccato alla sua citarra in qualsiasi ora del giorno e della notte.. da 10 anni a questa parte!!! e ancora non la sa suonare -_________________- per fortuna che la mia camera è dall' altra parte della casa....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ammappete che schiappa allora... 10 anni dici? Mi immagino lo strazio! la tizia canta bene, bella voce, potente, però di notte no...

      Elimina
  4. Il commento di Adriana Riccomagno mi ha fatto venire in mente mio fratello. Anni fa aveva come sveglia una canzone dei System of a Down (metal alternativo per chi non li conoscesse). Potete immaginare com'era dolce il mio risveglio quando li sentivo. Da un po' ha smesso e i miei sonni ringraziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuramente ti pigliava un colpo, però immagino scattasse ad un'ora decente. Quello che non accetto io è di essere svegliata durante la notte perché dopo a riaddormentarmi ci metto secoli

      Elimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.