martedì 21 agosto 2012

FOTOGRAFIA: Spencer Tunick











Scommetto che di Spencer Tunick avete già sentito parlare: per farla breve, lui è quello che fotografa la gente nuda in giro per il mondo. Qualcuno potrebbe pensare che è facile far parlare di sé quando si mette di mezzo un corpo nudo (figuriamoci poi, centinaia di corpi nudi!), ma non si tratta soltanto di una provocazione. Dietro il suo lavoro c'è una profonda riflessione sulla lotta che da sempre contrappone la natura alla cultura e nelle sue intenzioni la nudità degli uomini e delle donne che posano per lui (tutti volontari) rappresenta la condizione dell'uomo prima dell'età industriale. In pratica, i suoi modelli sono come tanti Adamo ed Eva scacciati dall'Eden e catapultati in città

Tunick ha cominciato il suo progetto a New York nel 1992 e da allora è stato arrestato cinque volte per aver offeso la morale comune e il pubblico decoro. Dopo aver vinto la causa contro la città di New York, Tunick ha comunque deciso di sposare all'estero il suo lavoro, per prevenire se stesso e i suoi modelli dalla minaccia di nuovi arresti. Le sue opere sono state commissionate dai più importanti musei del mondo, tra le più celebri la Saatchi Gallery di Londra, il Moca di Cleveland, l'Institut Cultura di Barcellona e la Vienna Kunsthalle. Per vedere la gallery completa come al solito vi rimando al suo sito (QUI)


Casomai  aveste voglia di farvi ritrarre come mamma vi ha fatto, con tutti i gioielli di famiglia in bella mostra, vi ricordo che nel sito di Tunick c'è anche un'application form a disposizione degli aspiranti modelli. E voi, v'iscrivereste? Personalmente, l'unica cosa che mi trattiene dall'iscrivermi è che se mai dovessi partecipare ad una simile ammucchiata avrei paura di non riconoscere le mie chiappe!!

Nessun commento:

Posta un commento

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.