sabato 14 luglio 2012

L'artista di oggi: Gustav Klimt (1862-1918)


Google oggi ci ricorda con l'ormai consueto doodle celebrativo il 150° anniversario della nascita di Gustav Klimt. Ho visto di persona molti dei suoi dipinti e ricordo di esserne rimasta affascinata, però quando penso a quest'artista non riesco a non infastidirmi per il modo in cui la sua arte viene costantemente abusata e sminuita: le immagini dei suoi quadri più celebri sono riprodotte praticamente ovunque (agendine, calendari, quaderni, tovaglioli di carta, tazze per la colazione, orologi da parete e addirittura lenzuola e copriletti), per non parlare delle riproduzioni/copie più o meno fedeli del famosissimo Bacio da parte di artisti dilettanti. L'arte ridotta a mero prodotto di consumo non mi piace, quindi vi lascio con queste opere meno inflazionate



9 commenti:

  1. Uno dei miei preferiti... vedere dal vivo il bacio con la persona che ami è una delle esperienze più belle che la vita possa riservarti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, vedere un'opera d'arte dal vivo non ha prezzo, se poi la dolce metà condivide con te la tua passione per l'arte è una doppia fortuna!

      Elimina
  2. Sono perfettamente d'accordo con te. La mercificazione delle opere d'arte è qualcosa che non capisco. Pensa che una volta ho trovato in casa d'altri un suo quadro (Bisce d'acqua II) fatto dall'Ikea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il tuo esempio dell'ikea rappresenta perfettamente quello che intendevo dire. Avere una copia in casa non sarà mai come vedere l'originale dal vivo...

      Elimina
  3. Klimt è uno dei miei artisti preferiti...quando andai a Vienna rimasi incantata di fronte alle sue opere...stessa cosa a Ravenna qualche anno fa...peccato non essere riuscita ad andare a Venezia quest'anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. klimt a me piace molto, è solo che mi da fastidio vedere tutte queste riproduzioni a giro...

      Elimina
  4. Uno stile vibrante, che trasmette esistenzialismo, irripetibile!

    RispondiElimina
  5. In parte hai ragione, se si parla di tovaglioli poi...ma confesso che vorrei (non potendo avere il quadro) delle tende lunghe fino al pavimento col secondo che hai postato (il primo lo conoscevo bene e non mi esalta particolarmente).

    Mi odii un pochetto per questo? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ovvio che non ti odio perché capisco che non potendo avere l'originale ci si accontenta delle copie, ma non sarà mai la stessa cosa! io sarò snob, ma preferisco aver visto i quadri di klimt per un secondo piuttosto che guardarne una copia scadente per tutta la vita, non so se riesco a spiegarmi :))

      Elimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.