venerdì 13 luglio 2012

Il rito della salvia


Non so se avete notato, ma oggi è venerdì 13: in alcuni paesi la data è considerata negativa, mentre qui da noi dovrebbe in teoria portare bene. Io non me ne intendo molto a dire il vero, ma da me c'è chi ci crede seriamente e così stamattina ha pensato bene di portare in ufficio un rametto di salvia da bruciare per propiziare la giornata di lavoro.  Mi sembrava di essere ad un sabba, con le colleghe tutte messe in cerchio a guardare 'sta salvia che bruciava, mentre io e l'unico collega maschio presente ce ne stavamo a debita distanza. Ma ci rendiamo conto della follia??? Ma come può una persona mediamente intelligente credere sul serio a queste baggianate? Morale della favola: le cose sono andate esattamente come gli altri giorni (cioé male), ma in compenso abbiamo lavorato avvolti dalla puzza di bruciato per tutta la mattina. 

Quindi, dopo il collega psicopatico, quello pornomane e la vecchiaccia profumata, la mia gallery di colleghi assurdi si arricchisce di una nuova inquietante presenza: la fattucchiera. Ringraziando il cielo la settimana è finita e dalla prossima ricambio turno: devo solo resistere fino alla fine del mese e poi sfanculo tutti perché comincio ad avere istinti omicidi. Ma perché io un lavoro normale mai???? Ma solo a me capitano queste cose??? 

6 commenti:

  1. non avevo mai sentito parlare del rito della salvia :-)
    Senti questa, stamattina ho sentito alla radio una notizia che mi ha fatto davvero divertire (non so se sia vera però), nei ristoranti americani non esiste il tavolo 13, passano dal 12 al 12 bis e direttamente al 14...
    non so cosa sia peggio, la salvia bruciata o il numero mancante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la storia dei tavoli la sapevo anch'io, ha a che fare con l'ultima cena di Gesù...

      Elimina
  2. Anche io non conoscevo questo rito "antivenerdì13". Mah... la gente non sa più che inventarsi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a quanto pare è un rito molto diffuso, pare che anche i buddisti brucino la salvia per allontanare la negatività, io non ne sapevo nulla fino all'altro giorno

      Elimina
  3. Uhhh è vero che nei ristoranti non esiste il tavolo 13 :D
    Negli affari non ci si può portare sfiga da soli, del resto; quando ero cameriera un giorno azzardai a chiamare un tavolo "13" e la mia capa dice NOOO E' IL 14, sono rimasta lì a pensare "sono scema io o lei? il 13 l'hanno fatto sprofondare da qualche parte e non me ne sono accorta?" l'ho capito solo dopo aver fatto domanda diretta :-S
    Comunque non ho colleghi così strani, sono solo "cretini", che è peggio.
    Tra averli parzialmente svalvolati e totalmente stronzi preferisco la prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le mie erano considerazioni bonarie: anch'io preferisco avere colleghi un po' di fuori piuttosto che lavorare con merde umane! solo che a volte mi fanno sentire un'aliena...

      Elimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.