mercoledì 6 giugno 2012

Ray Bradbury (1920-2012)

Se n'è andato. Anche lui. Aveva 91 anni e ci ha lasciato quel capolavoro che è Fahrenheit 451
RIP

4 commenti:

  1. Uau lui deve essere l'unico uomo ad essere morto nel passato (vedi titolo)
    Fahrenheit 451 l'ho letto tempo fa. L'ho letto in poco tempo. Mi ha catturato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AH AH!!! che ridere, ho sbagliato digitando!!!! sai com'è a quest'ora sono cotta!!! però non sarebbe stato così assurdo...

      Elimina
  2. Leggevo oggi una sua vecchia memoria. La sua passione per i marziani nacque dalla lettura di fumetti a cavallo anni '30... Mi sembra un modo vivo per ricordarlo.

    RispondiElimina
  3. Bravo pour le sujet abordé!
    Ciao.

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.