martedì 5 giugno 2012

Letto e commentato: Starcrossed di Josephine Angelini

Titolo: Starcrossed
Autore: Josephine Angelini
Casa editrice: Giunti
Anno di pubblicazione: 2011
Dove e quando: Nuntucket, giorni nostri

L'Incipit
<<Eddai, se mi compri una macchina adesso, poi rimane a te quando vado al college fra due anni. Praticamente nuova di pacca>> fece Helen, con una punta di ottimismo. Purtroppo per lei suo padre non abboccava.
<<Helen, se per lo stato del Massachusetts è normale che una ragazza di sedici anni prenda la patente...>> attaccò Jerry.
<<Sedici e mezzo>> lo corresse Helen
<<...io mica devo essere per forza d'accordo>>. Il padre la stava spuntando, ma per Helen non era ancora detta l'ultima parola.

Cosa ne penso
Ho sempre pensato che la Giunti Y pubblicasse young adult di qualità, ma dopo aver letto questo romanzo (che vorrebbe essere una riscrittura in chiave moderna della storia d'amore tra Elena di Troia e Paride) mi sono dovuta ricredere. Tentativi di far rivivere il mito greco ai giorni nostri non sono nuovi nella narrativa per giovani (mi viene in mente la serie di Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo di Rick Riordan), ma questo primo romanzo della trilogia di Josephine Angelini non è particolarmente riuscito. 

La mitologia da me tanto amata in Starcrossed viene fatta sistematicamente a brandelli e quello che veniva strombazzato come un buon romanzo (pur con tutti i difetti di genere) si è rivelato un mattone di una noia esasperante (460 pagine, ci rendiamo conto???).

Qualcuno avrebbe dovuto spiegare all'autrice che non è sufficiente dare ai propri personaggi dei nomi classici e fare qualche riferimento qua e là all'Iliade per far rivivere la più tragica delle storie d'amore del mondo antico, o per lo meno le avrebbero potuto dire che non era necessario farlo in 500 pagine, ma purtroppo per me così non è stato.

Non mi dilungo troppo sulla trama e sui personaggi, sappiate solo che la storia tra Helen e Lucas ricorda moltissimo quella tra Edward e Bella, e che i Delos sono un doppione mal riuscito dei Cullen, in pratica abbiamo l'antica Grecia trapiantata a Nuntecket in salsa Twilight (senza sangue, ma le dinamiche son quelle per intenderci). Non voglio neanche infierire troppo sulle licenze poetiche  che l'autrice si è concessa. In pratica ho già speso troppe parole per un romanzo che ho iniziato mesi fa e che sono riuscita a terminare solo ieri semplicemente perché ero stufa di fargli prendere polvere sul comodino. Inutile dire che non leggerò il seguito. Voto su anobii: 1 stella.

La quarta
Helen, timida adolescente di Nantucket, sta quasi per uccidere il ragazzo più attraente dell’isola, Lucas Delos, davanti a tutta la sua classe. L’episodio è qualcosa di più di un mero incidente. Helen inizia a temere per la sua salute mentale: ha incubi di notte e allucinazioni di giorno. Ogni volta che vede Lucas le appare la visione di tre donne che piangono lacrime di sangue. Il tentato omicidio porta Helen a scoprire che lei e Lucas non stanno facendo altro che interpretare i ruoli di un’antica tragedia d’amore. Le apparizioni femminili rappresentano infatti le tre Furie. Helen, come l’omonima Elena di Troia, è destinata a dare inizio a una guerra scatenata dalla sua relazione con Lucas. I due scoprono sulla loro pelle che i miti non sono leggende. Ma è giusto o sbagliato stare con il ragazzo che si ama se questo significa mettere in pericolo il resto del mondo? Come si sconfigge il destino? 


Starcrossed è il primo libro della trilogia YA di Josephine Angelini. Il secondo libro, Dreamless, racconta il viaggio di Helen nell’aldilà, mentre il terzo sarà la cronaca dello scontro finale tra i mortali e gli dèi.

L'autrice


Josephine Angelini, è la più giovane di otto fratelli, di cui sei sorelle e un solo fratello. Vive a Los Angeles col marito. Starcrossed, il suo esordio narrativo, primo libro della trilogia The Awakening series, è un caso editoriale con pochi precedenti nel mondo degli YA: i diritti di traduzione sono stati subito acquistati per cifre da capogiro. Il secondo romanzo, Dreamless (2012), descrive il viaggio di Helen nell’aldilà, mentre il terzo (2013) nar­ra la cronaca dello scontro finale tra gli dèi e i mortali.
QUI il suo sito, QUI il suo profilo Facebook.

Nessun commento:

Posta un commento

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.