sabato 28 aprile 2012

Up and Down

Ormai è vizio



Up
  1. Ho finito il mitico sciarpone iniziato a novembre: ovvio che essendo una principiante oltre il dritto e rovescio non vado, però mi è venuto una bellezza e non ho perso neanche un punto!
  2. Sempre più schifata da quello che leggo e sento in giro su come vengono allevati e macellati gli animali, sono fiera di annunciare che da una settimana circa non tocco un pezzo di carne. Continuo a mangiare i derivati (uso il latte e le uova per le torte e dei formaggi proprio non potrei fare a meno), ma penso di essere finalmente sulla via giusta. Integro le proteine grazie ai legumi (ceci e fagioli principalmente) e i derivati (uova, formaggio) e mi sento abbastanza bene. Se riuscissi a ridurre il mio consumo di carne ad una volta al mese (le mie polpette al sugo mi mancano un po') potrei già ritenermi soddisfatta.
  3. Ho scovato (e testato sulla mia pelle con risultati stupefacenti) questa fantastica ricetta per eliminare le impurità dal viso: l'ingrediente segreto è una gradevolissima spezia usata fin dall'antichità per le sue proprietà antiossidanti che donne indiane usano tutt'oggi per prepararsi alle nozze (e credo sia superfluo farvi presente quanto belle siano le donne indiane). Alla faccia dei trattamenti Vichy ho speso solo 1,50 euro per 100 gr di spezia e la mia pelle non è mai stata così bella. Stra-consigliato. (Ps se l'inglese vi manda in crisi fatemelo sapere che vi traduco il video).
Down
  1. Purtroppo quest'anno non sono riuscita a sfruttare la Settimana europea della cultura come avrei voluto. Ho avuto a disposizione un solo giorno per girare e ho fatto appena in tempo a vedere il Museo di Antropologia e Etnologia e a gustarmi una passeggiata al Giardino di Boboli. Le code per la Galleria, gli Uffizi e Palazzo Pitti invece erano scoraggianti e alla fine ho lasciato perdere. L'anno prossimo chissà che ne sarà di me quindi non so se riuscirò ad approfittare di nuovo. Pazienza
  2. La settimana scorsa mi rallegravo della paghetta, oggi invece tremo al pensiero che forse dal prossimo mese tornerò a guardare il soffitto. La baracca è messa peggio di quanto non pensassi e qualche testa dovrà cadere. Se andate in chiesa vi prego accendete un cero per me...

9 commenti:

  1. Un grande, grandissimo in bocca al lupo per il lavoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. crepi, ma sono più preoccupata che speranzosa con la fortuna che mi ritrovo la prima testa a cadere sarà la mia.

      Elimina
  2. Proverò anch'io la tua ricetta. Di spezie a casa ne ho in quantità!

    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credimi sulla fiducia, questa maschera è miracolosa! dopo averla provata avevo la pelle liscia, fresca e profumata e le schifezzine erano meno visibili. Ti trascrivo la ricetta:
      1 cucchiaio di farina di ceci
      1 cucchiaino di curcuma
      1 cucchiaio di olio di mandorle
      1 goccio di latte
      Fammi sapere quando l'avrai provata

      Elimina
  3. Ti appoggio pienamente nella tua scelta verso la riduzione degli alimenti di origine animale nell'alimentazione. Anch'io sto facendo lo stesso percorso ma credo farò più fatica col pesce.
    A questo proposito di consiglio la lettura dell'articolo sulla pesca negli oceani e nei mari che trovi nell'ultimo numero di Internazionale.

    Fica la ricetta per la maschera! Io amo pasticciare così e mi faccio sempre scrub e maschere casalinghe. Devo provare pure questa!

    Per il lavoro: tengo le dita incrociate per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ele, per me è impossibile rinunciare al pesce! Sono sarda e ho un papa con l'hobby della pesca!!! Però sulla carne ci sto lavorando e devo essere onesta mi fa anche fatica perché la carne a me piace ed è molto più semplice buttare in padella una fettina piuttosto che lavare, asciugare e tagliare verdure o preparare zuppine di legumi, però ci sto provando ugualmente. Non voglio diventare vegetariana per ideologia, voglio solo trovare la via giusta per me. Ps la ricettina è fantastica, te la stra-consiiglio: di tutte le maschere casalinghe che ho provato questa è sicuramente la più efficace

      Elimina
    2. provata! Ho le prove su Instagram (mi trovi come eleonora_f)... maschera fantastica!

      Elimina
  4. Appoggio il fatto che stai tentando di cambiare il tuo regime alimentare.
    Io è 4 mesi che non tocco più qualsiasi tipo di carne e ho eliminato del tutto anche il latte (nei dolci può essere sostituito benissimo con quello di soia e di riso, il gusto dei dolci sarà identico. Però bevuto liscio non mi piace, a colazione bevo il tè).
    Ho ridotto drasticamente anche il consumo di uova, diciamo del 90% e anche la salute mi sta ringraziando, dato che avevo il colesterolo un po' alto considerando la mia età.
    Per quanto riguarda i formaggi per il momento non sono ancora riuscita a rinunciare alla ricotta (che adoro sia nei dolci che nelle torte salate), mentre degli altri ne sto facendo a meno tranquillamente.
    La mia è stata una scelta etica, che non ho maturato con il tempo, ma è stata una decisione presa davvero dall'oggi al domani (della serie che il giorno prima mangiavo carne&salumi a tutti i pasti e dal giorno dopo ho smesso completamente) in quanto amo moltissimo gli animali e guardando i video su youtube mi resa conto di cose che ho sempre ignorato e ne sono rimasta molto scossa. Se non lo hai già fatto ti consiglierei il video di Gary Yourofsky "il miglior discorso che potrai mai sentire" (lo trovi su youtube con sottotitoli in italiano)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao sara sicuramente guarderò il video che mi hai consigliato, anche se sono molto sensibile a "certe scene" di violenza sugli animali e in generale verso ogni forma di violenza. Ti ammiro moltissimo per la tua scelta radicale di non mangiare più carne, io ci avevo già provato a 20 anni (per un anno intero non ne ho toccato), ma poi mi sentii male e dovetti ricominciare a mangiarla su ordine del medico. Oggi sono più forte e consapevole e so che potrei farcela, anche se non riuscirei mai dall'oggi al domani a rinunciare completamente ai derivati (sono ghiottissima di formaggi). Di latte ne bevo poco e lo uso solo per i dolci e per giunta quello di soia non mi piace (e poi non mi fido per via degli ogm), invece le uova e il pesce continuerò a mangiarle perché non voglio un regime completamente vegetariano. Voglio fare solo quello che mi sento sento senza seguire dogmi. Se hai qualche ricettina da consigliarmi fammelo sapere...sono sempre a caccia di nuove idee per i miei pasti :)

      Elimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.