giovedì 29 marzo 2012

Viaggio negli ecovillaggi italiani

Pensando al piano B ho scovato questi meravigliosi documentari girati da due registi italiani, Michele Vaccari e Lucio Basadonne. In questi 5 filmati della durata di 10 minuti ciascuno si parla di ecovillaggi (o per dirla alla hippy, di comuni) posti meravigliosi abitati da persone che hanno scelto di infrangere le regole del capitalismo vivendo insieme, senza possedere nulla o quasi, in armonia con la natura. Sono sicuramente casi estremi, ma vale la pena guardare fino in fondo questi video per sentire le loro esperienze. Nell'ordine si parla delle borgo ligure di Torri superiore, della comunità spirituale di Damanhur, della comune di Bagnaia ed infine della libera università di Alcatraz. Io personalmente trovo convincenti solo gli esempi di Torri Superiore e Bagnaia, Damanhur mi fa pensare ad una setta più che ad un ecovillaggio, mentre Alcatraz mi ha comunicato un vago senso di ipocrisia. Non so, guardate e giudicate voi: ditemi cosa ne pensate e se conoscete altri esempi di ecovillaggi in Italia, o ancora meglio, se qualcuno di voi ne ha mai visitato uno di persona non esiti a raccontare la sua esperienza prendendosi tutto lo spazio che riterrà necessario nella sezione dei commenti. Come dicevo, sto seriamente pensando ad un piano B (e anche ad uno C, per tenermi larga).






Vi lascio con un link meritevole di una visita se questo argomento vi interessa: si tratta del sito della Rete Italiana Villaggi Ecologici (Rive), dove è possibile ottenere maggiori informazioni su tutte le comunità prensenti sul territorio nazionale e non solo e con una piccola lista (ovviamente non esaustiva, ma mi sono venuti in mente solo questi) di film che narrano di fughe dalla società e di stili di vita diversi
  1. Mosquito coast (1986), di Peter Weir
  2. The beach (2000), di Danny Boyle
  3. Together (2000), di Lukas Moodysson
  4. The village (2004), di M. Night Shyamalan
  5. Into the wild (2007), di Sean Penn

14 commenti:

  1. Carissima ho un regalino per il tuo meraviglio blog! :-)

    http://bookshelf-nicky.blogspot.it/2012/03/un-nuovo-premio-per-bookshelf.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nicky grazie!!! appena ho tempo provvedo :)

      Elimina
  2. Ma daaaai Hobina, non ci posso credere! :)
    Penso davvero di avere delle similitudini con te, quando parlasti di piano B in quel post, io stavo pensando a tutto questo e volevo vedere quale fosse il tuo.
    Ma ti spiego:l'anno scorso ho mandato una mail alla Comunità di Torri Superiore, mi hanno risposto ma è stato molto deludente apprendere che ricevono parecchie mail di gente che vorrebbe uscire dalla classica società e che per loro non è facile accontentare tutti.
    Non ho più la mail altrimenti te la passavo. Tu li hai contattati?
    Mi hanno detto di andare prima per una vacanza (a pagamento!) e vedere se poi potrei essere accettata dalla comunità, mi hanno chiesto se ho competenze specifiche di falegnameria, muratura, agricoltura ecc, che io non ho in effetti anche se sono convinta di poterle apprendere tutte.
    Poi lasciai perdere per diversi motivi, primo che non avevo soldi per una "vacanza" e poi perchè non trovai nessuno...fuori di testa per poterci andare (anche se spesso faccio tutto da sola, quest'esperienza mi andava di farla con qualcuno) e per finire...confesso che non mi hanno fatto una buonissima impressione, andavano di fretta perchè dicevano QUI SI LAVORA! (sembrava quasi una minaccia! Eheheh!)
    Chissà, magari un giorno potremmo andarci insieme oppure...passare al piano C! ;)
    Aspetto per vedere quale sia il tuo =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credici, credici. Ci penso spesso a questo piano B, ma per ora raccolgo informazioni senza delineare un progetto vero e proprio. Non ho scritto a nessuno ancora e onestamente non sono neanche sicura di volerci andare a Torri, dopo quello che mi hai scritto. Come dicevo nell'altro post, temo l'effetto setta e se questi se la tirano non sono io a dover andare a genio a loro, ma loro a me. Non so se mi sono spiegata. Sto elucubrando anche il piano C e pure un piano D. Credo che farò tutto l'alfabeto!!!!

      Elimina
    2. Vabbè non volevo scoraggiarti, forse è stata una mia impressione...ma comunque condivido in pieno quello che hai detto.
      Forse, come dice Minerva, sarebbe più carino farlo tra persone che già si conoscono e si piacciono.

      Mi sa che pure io arriverò alla zeta senza accorgermene ;)

      Elimina
    3. tranquilla, non mi hai scoraggiato tu, sono scoraggiata di mio per questo triste mondo malato in cui ci troviamo a vivere. Mi faccio il derrière da quando ho 19 anni, lavorando e studiando contemporaneamente e non sono progredita di un millimetro. Spero sempre che questo paese si possa svegliare un giorno e diventare finalmente moderno, come gli altri della eu, ma ogni giorno che passa lo vedo inghiottito da una voragine in cui verremo inghiottiti anche tutti noi. Ho sempre pensato che la fuga fosse da vigliacchi, ma quando vedo i servizi sui giovani che hanno lasciato l'italia per vivere altrove, provo un'invidia senza precedenti. Furbi loro, cogliona io che non l'ho fatto quando ne ho avuto la possibilità.

      Elimina
  3. Mi associo a Orsetta, per quanto io la comune me la voglio fare ex novo, con i miei amici che stanno arrivando alla medesima conclusione... un sacco di miei ultimi post stanno proprio in quella direzione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Minervina, il mio piano C era proprio quello, ma i pochi amici che ho sono tutti inguaiati, e tu sai cosa intendo ;)

      Comunque in ultima analisi mi avvierò verso il piano D che trae spunto dalla visione di "Into the wild"...
      Ma tu fammi un fischio prima :)

      Elimina
    2. orsa, lo sai vero che Into the wild finisce a schifio?? a dire il vero tutti i film che ho citato finiscono abbastanza male, il che dovrebbe far riflettere sull'utopia di un simile progetto...

      Elimina
    3. Sì lo so bene come finisce Into the wilde...ma non partirei con quest'idea, sarebbe solo un'eventualità da contemplare.
      Così come quando esco la mattina per andare a lavoro (quando lavoro!)e un tram potrebbe mettermi sotto!

      Elimina
    4. minerva, ti seguo sempre con grande interesse. aspetto con impazienza il prossimo step:)

      Elimina
  4. Grazie per il pensiero rivolto a Torri Superiore, Frazione di Ventimiglia, qui vicino a casa mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adriano, mi domando se tu ci sia mai stato di persona...potresti darci qualche informazione di prima mano!

      Elimina
  5. Un abbraccio cara e buona serata!

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.