domenica 4 marzo 2012

Riepilogo cinematografico

|1|2|3|4|

1. A perfect getaway (2009) di David Twohy. Con Chris Hemsworth, Timothy Olyphant, Milla Jovovich, Steve Zahn, Marley Shelton, Kiele Sanchez, Dale Dickey, Wendy Braun, Peter Navy Tuiasosopo, Travis Willingham, Katie Chonacas, Tory Kittles, Elizabeth Maxwell, Mercedes Leggett, Anthony Ruivivar, Jim Cruz.

Una coppia in vacanza alle Hawaii cerca di sfuggire alla psicopatica Milla Yovovich che cerca di ucciderli non si sa bene per quale ragione. Nel cast anche Timothy Olyphant e Chris Hemsworth. Il ritmo è buono, ma la vera ragione per guardarlo sono i paesaggi mozzafiato. Voto: 6

2. Touristas (2006) di John Stockwell. Con Josh Duhamel, Melissa George, Olivia Wilde, Desmond Askew, Beau Garrett, Max Brown, Agles Steib.

Un gruppo di amici in vacanza in Brasile viene derubato, si perde nella foresta e finisce nelle grinfie di un medico pazzo che rapisce i turisti per asportargli gli organi vitali. Naturalmente Olivia Wilde si salva. Anche in questo caso è notevole la location.Voto: 6

3. The alphabet killer (2007) di Rob Schmidt. Con Eliza Dushku, Cary Elwes, Timothy Hutton, Tom Malloy, Michael Ironside, Bill Moseley, Martin Donovan, Carl Lumbly, Melissa Leo.

Eliza Dushku è una detective affetta da schizofrenia che indaga su un pedofilo serial killer. Giuro che non avevo capito chi era l'assassino. Purtroppo lei finisce rinchiusa in manicomio. Quasi un B movie.Voto: 5

4. Zodiac (2007) di David Fincher. Con Jake Gyllenhaal, Mark Ruffalo, Robert Downey Jr., Anthony Edwards, Brian Cox, Elias Koteas, Chloë Sevigny, John Carroll Lynch, Donal Logue, Clea Duvall.

Tratto da una storia vera, Zodiac racconta della caccia al killer dello zodiaco, attivo in California verso la fine degli anni '70. Non l'hanno mai preso. Nel cast Jake Gyllenhaal nei panni di un vignettista e Robert Downey Jr in quelli di un giornalista. Nonostante la regia di David Fincher il ritmo è un po lento. Mi aspettavo più azione.Voto: 5

|1|2|3|4|
1. The Queen (2006) di Stephen Frears. Con Helen Mirren, Michael Sheen, James Cromwell, Sylvia Syms, Alex Jennings, Helen McCrory.

Nutro per Helen Mirren un'ammirazione incondizionata: qui interpreta la regina Elisabetta II alle prese con la morte di Lady Diana, ruolo che le è valso l'Oscar come miglior attrice protagonista nel 2007. Nel cast anche Michael Sheen nei panni del neo eletto primo ministro Tony Blair. La scena più bella è in assoluto quella in cui la regina incontra il cervo, ma nel complesso il film mi ha deluso per la poca introspezione del personaggio.Voto: 7

2. Operazione Valchiria (2008) di Bryan Singer. Con Tom Cruise, Kenneth Branagh, Bill Nighy, Tom Wilkinson, Carice van Houten, Thomas Kretschmann, Terence Stamp, Eddie Izzard, Jamie Parker, Christian Berkel, Tom Hollander, Julian Morris, David Bamber, Kevin McNally, David Schofield, Kenneth Cranham, Halina Reijn, Werner Daehn, Harvey Friedman, Matthias Schweighöfer, Andy Gatjen, Bernard Hill Titolo originale Valkyrie.

Non amo per nulla Tom Cruise, ma qui l'ho trovato in parte. Il film racconta del tentativo di eliminare Hitler e porre fine alla guerra prima della definitiva disfatta della Germania. Mi è piaciuto, anche se finisce male.Voto: 7

3. The gamer (2009) di Mark Neveldine, Brian Taylor. Con Gerard Butler, Michael C. Hall, Amber Valletta, Logan Lerman, Alison Lohman, Terry Crews, John Leguizamo, Zoe Bell, John de Lancie, Aaron Yoo, Jonathan Chase, Noel Gugliemi, Ludacris, Kyra Sedgwick, Ramsey Moore, Brighid Fleming, Johnny Whitworth.

Di questo film ne avevo sentito parlare bene, ma a me personalmente non è piaciuto. Grandissimi i due attori Michael C. Hall e Gerald Butler, ma nel complesso ho trovato l'idea della critica al mondo virtuale dei videogames e della community tipo second life piuttosto banale, inoltre il ritmo è un po' troppo isterico e in certi momenti mi ha fatto venire mal di testa. Forse non l'ho capito.Voto: 6

4. Iron Man (2008) di Jon Favreau. Con Robert Downey Jr., Terrence Howard, Jeff Bridges, Shaun Toub, Gwyneth Paltrow,  Leslie Bibb, Faran Tahir, Clark Gregg, Bill Smitrovich, Sayed Badreya, Paul Bettany, Jon Favreau, Peter Billingsley, Tim Guinee, Will Lyman.

Ennesima trasposizione di un fumetto della Marvel, Iron man merita di essere visto per la sola presenza di Robert Downey Jr. L'ho trovato adrenalinico e divertente. Ora aspetto di vedere il secondo. La Paltrow come al solito è di una sciapezza sconfortante. Voto: 8

|1|2|3|4|

1. Contagion (2011) di Steven Soderbergh. Con Matt Damon, Gwyneth Paltrow, Marion Cotillard, Kate Winslet, Jude Law, Bryan Cranston, Laurence Fishburne, John Hawkes, Jennifer Ehle, Sanaa Lathan, Elliott Gould, Demetri Martin, Chin Han, Josie Ho, Rebecca Spence, Dan Latham, Steven James Price, Armin Rohde, Shannon Edwards, John Hoogenakker, Joshua Weinstein, Jason Babinsky, Tracey Kaplan, Jack Bronis, Shirin Caiola, Larry Clarke, Enrico Colantoni, Jeffery Davis, Tony Domino, Thurston Hill, Russell Wait, Amr Waked, Michael White

Nonostante la regia e il grande cast, il film è mortalmente noioso. Ho rischiato di addormentarmi. La cosa più interessante è l'inizio, per intenderci quando la Paltrow  schiatta. Pessimo. Voto: 4

2. Segnali dal futuro (2009) di Alex Proyas. Con Nicolas Cage, Rose Byrne, Chandler Canterbury, Lara Robinson, Ben Mendelsohn, Terry Camilleri, Adrienne Pickering, Liam Hemsworth, Danielle Carter, Nadia Townsend, Angie Diaz, Sally Anne Arnott, D.G. Maloney, Alan Hopgood, Alethea McGrath, Tamara Donnellan, Joshua Long, David Lennie, Travis Waite Titolo originale Knowing.

Film apocalittico con qualche elemento fantascientifico per Nicholas Cage, che non è propriamente uno dei miei attori preferiti, ma qui mi è piaciuto. La terra verrà abbrustolita da un'eruzione solare, ma il finale è new age. Mi ha angosciata un tantino, ma non è certo un filmone. Insomma, non è Melancholia. Voto: 6

3. World invasion (2011) di Jonathan Liebesman. Con Aaron Eckhart, Michelle Rodriguez, Ramon Rodriguez, Bridget Moynahan, Ne-Yo, Michael Peña, Noel Fisher, Joey King, Cory Hardrict, Lucas Till, Taylor Handley, Will Rothhaar, Neil Brown Jr, Elizabeth Keener. Titolo originale Battle: Los Angeles.

Giudicare questo film è come sparare sulla Croce Rossa: solita invasione aliena, solito dispiegamento di forze militari per scongiurare l'attacco, solita conclusione. Nonostante Aaron Eckhart, una noia pazzesca. Non vedevo l'ora che finisse. Voto: 4

4. Lanterna verde (2011) di Martin Campbell. Con Ryan Reynolds, Blake Lively, Peter Sarsgaard, Mark Strong, Temuera Morrison, Jenna Craig, Jon Tenney, Mike Doyle, Nick Jandl, Dylan James, Leanne Cochran, Tim Robbins, Angela Bassett, Amy Carlson, Jay O. Sanders, Taika Waititi, Nick Jones, Griff Furst, Ric Reitz, Deke Anderson, Jeff Wolfe, Garrett Hines, Michael AvMen, Mindy Caraccioli, Bill Ross, Evan Kelly, Jennifer Benton Titolo originale Green Lantern.

Poco da dire su questo fumetttone: una vera idiozia, anche se Ryan Reynolds è un gran figo. Voto: 4

2 commenti:

  1. Quanti film. Complimenti per la varietà. Io sabato ho visto Knockout, potevo starmene a casa!

    Bacio e buon lunedì!

    RispondiElimina
  2. Ho visto solo quelli a cui hai assegnato un sei o un sette, significa che non mi va di perdere tempo appresso le porcate ;)
    Scherzo, cioè non li ho visti tutti e mi hai confermato il desiderio di vedere "Operazione Valchiria" ma mi ha sempre frenato la presenza di Tom Cruise, credo che il mio comodino abbia una maggiore gamma espressiva ;)
    Ma a volte bisogna fare uno sforzo per superare l'ostacolo e rimanere sorpresi, se non accadrà torno qui e ti picchio! ;))

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.