lunedì 9 gennaio 2012

Altre forme d'arte: i ritratti di monnezza di Vik Muniz






Vik Muniz è il principale protagonista, insieme ai raccoglitori di rifiuti della più grande discarica di Rio de Janeiro, del film documentario Waste land di Lucy Walker. Muniz nasce a San Paolo nel 1961, anche se  abita e lavora a New York. Cresciuto in una famiglia molto povera, da giovanissimo venne gravemente ferito da un proiettile che lo ferì ad una gamba mentre cercava di sedare una rissa. Con i soldi del risarcimento ottenuto a seguito di questo incidente, decise di trasferirsi negli Stati Uniti dove, alla fine degli anni '80, intraprese la sua carriera di scultore. Dopo essersi concentrato per qualche tempo sulla scultura, oggi si dedica prevalentemente alla fotografia. Celebri sono i suoi ritratti, in particolare quelli realizzati con la spazzatura raccolta nelle discarica di Jardim Grimacho. 

QUI potrete visitare il suo sito

3 commenti:

  1. Geniale. Certo la materia prima purtroppo abbonda, ma la genialità è rara.

    RispondiElimina
  2. come dire anche l'arte che si nutre di scarti riesce a saziare....che meraviglia quando l'espressione non ha limiti!

    RispondiElimina
  3. @francesco proprio perché la materia prima abbonda, come fai giustamente notare, è importante dare visibilità a questi artisti: non solo dal brutto fanno nascere il bello, ma in questo caso l'opera di Vik Muniz ha ridato dignità a persone che l'avevano persa finendo a lavorare in quella terribile discarica. E' la doppia valenza dell'arte: da una parte c'è l'estetica, dall'altra l'attenzione al sociale.
    @gizeta assolutamente sì, abbiamo prodotto, consumato, scartato indiscriminatamente; ora tocca a noi fare i conti con i rifiuti restituendo al mondo qualcosa di "bello"

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.