sabato 7 gennaio 2012

Altre forme d'arte: Erika Iris Simmons


Ho scoperto la Tape art grazie al video del musicista americano Bruno Mars: la sua musica non mi piace in modo particolare, ma mi ha sempre colpito il video di una sua canzone di grande successo (Just the way you are) in cui disegna il volto dell'amata usando il nastro di una musicassetta.

Il video in questione è del regista Ethan Lader ed è ispirato al lavoro di una giovane artista di nome Erika Iris Simmon  che utilizza appunto i nastri delle musicassette e delle videocassette per ricreare i volti di alcuni dei più celebri musicisti. Famosissima è la sua serie intitolata Ghost in the machine che raccoglie i ritratti di John Lennon, Bob Marley, Bob Dylan, Jimi Hendrix, Robert Smith, Jim Morrison e perfino la mia adorata icona di stile e musa ispiratrice Betty Page








La ragazza ha tutta la mia stima in quanto artista del riciclo: per le sue creazioni utilizza solo ed esclusivamente oggetti trovati in garage o dai robivecchi, non usa quasi mai pigmenti o vernici, ma si limita a tagliar via qualche parte in eccesso laddove necessario.

L'idea di utilizzare le musicassette nasce da una convinzione molto particolare: la musicassetta rappresenta la nostra mente, il nastro rappresenta i pensieri e le emozioni racchiuse dentro di noi, così tirare fuori il nastro e riorganizzarlo fino a creare un volto è un modo per far uscire fuori "lo spirito che è racchiuso nella macchina"

Potrete scoprire di più sul suo lavoro QUI e QUI

9 commenti:

  1. Fantastico.
    Ciao Hobina, grazie:)
    Lara

    RispondiElimina
  2. Semplicemente... Fantastici!!!
    Buona domenica :)

    CFF

    RispondiElimina
  3. fortissimi!!! davvero un' idea originale :DD

    RispondiElimina
  4. @piedi alati belle opere vero?
    @lara figurati :)
    @cherry è un ottimo esempio di come la musica a volte faccia scoprire cose interessanti! se non avessi visto quel video, non avrei scoperto queste opere :)
    @pavona mi piace soprattutto perché è un'idea interessante per riciclare le vecchie musicassette!

    RispondiElimina
  5. Grande, per me, novità! E soggetti molto interessanti.

    RispondiElimina
  6. Pensavo... Nemmeno se avessi una cantina piena di vecchie musicassette riuscirei a fare queste opere! :) Cioè... Bisogna avere una capacità incredibile :D Non solo una enorme quantità di vecchi nastri :D

    RispondiElimina
  7. Accidenti, evviva la pazienza!!! Belle opere...

    RispondiElimina
  8. @adriano e sì, soprattutto perché la simmons ha ritratto mostri sacri!
    @piedi alati io ero quasi tentata di provarci con qualche vecchia musicassetta, poi ho lasciato perdere perché mi dispiaceva rovinarle...ma non si sa mai...almeno n tentativo lo farò prima o poi!
    @psike ma che bello! posso fare un salto da voi un giorno o l'altro?

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.