sabato 10 dicembre 2011

Change your words, change your world


Mi piacerebbe credermi un'inguaribile stronza, ma a volte mi commuovo per le cose più assurde e ancora me ne sorprendo. E' appena successo con questo mini film.

Nel video si vede un cieco che chiede l'elemosina: una ragazza molto elegante si ferma e invece di lasciargli qualche monetina come tutti gli altri gli riscrive il cartello. L'ovvio I'm blind diventa il più poetico e struggente It's a beautiful day and I can't see it. 
La ragazza ripassa dopo qualche ora e il cieco le chiede cos'ha scritto sul suo cartello. Lei gli risponde: Lo stesso, ma con parole diverse.

Non è magnifico? A volte basta usare parole diverse per cambiare il significato delle cose. 

Questo video mi ha colpito perché sotto le feste penso più insistentemente a chi davvero non ha nulla e non riesco a non sentirmi in colpa per la mia incapacità di apprezzare fino in fondo quel poco che ho.
Per finire come quel signore del video basta un attimo: una malattia, una separazione, la perdita del lavoro e puff, sei per strada. Potrebbe succedere anche a me, prima o poi. 

Non lo escludo, anzi, ora più che mai saprei come riutilizzare tutti i barattoli di latta che ho in casa. 
Non è un caso se il mio nick viene dalla parola inglese Hobo.

8 commenti:

  1. Se hai voglia di un gran bel testo specciato per sociologico ma in realtà etnografico, leggi ANDERSON N., Hobo. Sociologia dell'uomo senza dimora, Donzelli, 1997 (ed. or. 1923). All'epoca in cui cominciai a studiare questo genere di temi, lo adorai ;-)

    RispondiElimina
  2. Bellissimo video. E' vero basta cambiare le parole, basta cambiare il proprio sguardo a quello che ci circonda ed ecco che riusciamo a vedere la strada. Basta cambiare lo sguardo ed ecco che le cose ci circondano, quelle che credevamo di conoscere, prendono una nuova forma.

    RispondiElimina
  3. beh... andrò controcorrente ma...
    a me viene da dire: "è un film" seppure corto...
    e queste cose succedono solo nei film.

    mi piacciono invece le parole di Alma ;)

    RispondiElimina
  4. E' davvero molto bello,soprattutto per il suo significato...cose a cui non pensiamo abbastanza(almeno non io)presi dalla rincorsa per delle cose che poi alla fine sono veramente superflue!!
    Un abbraccio e buon week-end

    RispondiElimina
  5. Commuoversi significa che ancora "vibra" qualcosa dentro di noi e non siamo diventati completamente indifferenti e anestetizzati a tutto. Questo è anche un periodo particolare ... Basta allontanarsi dal frastuono, dalle corse agli acquisti ..di cose che per lo piu' possediamo gia' o di cui potremmo anche fare a meno. Stare nel silenzio di una notte gelida di luna piena.

    RispondiElimina
  6. Io sto peggiorando... ho la lacrima facile.

    Buona serata!

    RispondiElimina
  7. E se non é vera poesia questa ...

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.