venerdì 18 novembre 2011

L'erborista in erba

Scusate il gioco di parole del titolo, ma cosa devo pensare di un'erborista che quando chiedo quanto devo far ossidare l'henné mi risponde che basta un'ora? Ora tutti sanno che ci vuole almeno una notte e che il tempo di posa in testa va da un minimo di 4 ore a un massimo di 8, perciò mia cara erborista saccentona mi viene qualche dubbio sull'autenticità del tuo titolo di studio. Forse esagero, ma mi fido più di lei e di lei.

Per saperne di più potrei sempre leggermi questa tesi di laurea, ma come sempre finirò con l'affidarmi al fato sperando di ottenere la tonalità giusta...

5 commenti:

  1. In erba davvero!! Gioco di parole perfetto! Baci

    RispondiElimina
  2. Ciao. Mi permetto di farti una piccola domanda tecnica: come fai a aggiungere nei tuoi post YOU MIGHT ALSO LIKE? li scegli tu o sono casuali le 3 proposte?
    Grazie ( erano 2 le domande)

    RispondiElimina
  3. Ciao. Io una volta l'henne rosso lo facevo, e mi bastava effettivamente un'ora. Prendevo la polvere sfusa in erboristeria di ottima qualità, non lo mescolavo a nessun'altra sostanza (come e' indicato nei video) ma solamente con acqua calda. perche' il segreto per quella che e' la mia esperienza e' mettere la crema bella calda. Naturalmente i capelli devono essere lavati e tamponati con l'asciugamano. un paio di guanti in lattice leggeri ed effettuare una bella applicazione a testa in giù mescolando bene con le dita (altro che pettini, pennelli etc)e in piu' ripara dal calore ... una volta che i capelli sono tutti ben impastricciati, avvolgere con pellicola trasparente in modo da mantenere anche il calore. un piccolo bordino di cotone utile per non colorarsi la fronte o le orecchie.Risultato eccellente. Anche se il tutto tra preparazione posa etc...porta via un pomeriggio. L'importante e' il primo lavaggio anche per togliere l'henne residuo farlo con acqua questa volta fredda e non troppo calda, per fissare al meglio il colore.
    Per me la temperatura dell'acqua e' fondamentale, infatti anche quando si fanno le tinte dal parucchiere perchè prendano meglio vieni messa sotto le lampade calde. Io da anni pero' ho scelto di utlizzare i prodotti naturali della mia parucchiera. L'henne e' anche curativo, ma non va usato per lunghissimi periodi. Inoltre non e' bene per i capelli tinti di henne' aggiungere in seguito tinte artificiali, o fare permanenti o stirature.
    Ho scelto di passare anche alle tinte della mia parucchiera di fiducia perche' ormai i prodotti commercializzati non sono piu' solo henne'...ma aggiungono anche altre sostanze (spesso nocive).
    Io usavo colarazione mogano e rame...combinata in percentuale esempio 70% 30%. Comunque ogni volta il colore viene leggermente diverso perche' parte da una base del capello di colorazione diversa. Per esempio l'henne biondo non ha nessun senso se una persona è mora.... Perchè c'e' bisogno di un decolorante..

    Ciao :-)

    RispondiElimina
  4. @sab ma grazie per tutti questi consigli!!! mi tornano molto utili, perché tra quello che mi ha detto l'erborista e quello che ho leggiucchiato in internet c'è davvero di che fare confusione. Le tinte dalla parrucchiera non le ho mai fatte e mai le farò perché dalle stronze ho smesso di andarci, delle miscele di henné ritoccate ne ho sentito parlare e infatti la prossima volta le compro on line che almeno sono pure, non sapevo che l'henné a lungo andare facesse male ai capelli, ma sicuramente è sempre meglio dei prodotti chimici

    RispondiElimina
  5. piu' che male ci sono delle teorie che dicono che non li fa ..respirare... in realta' tutte le tinture comunque in parte danneggiano i capelli che gia' poveretti son spesso debilitati dallo stress interno, cicli ormonali e manate varie... :-)

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.