mercoledì 23 novembre 2011

7 links project

EvaQ mi ha girato questo giochino che sta circolando per il web da qualche giorno e io volentieri rispondo alle domande:
  1. Il post il cui successo mi ha stupito
Decisamente non mi aspettavo reazioni quando ho pubblicato Il nuovo spot della Banca Intesa San Paolo sui ricercatori che fanno ritorno in Italia: tanti commenti anonimi (tutti piuttosto indignati) e addirittura l'apertura di una pagina Facebook. Io mi diverto tantissimo con gli spot pubblicitari: alcuni mi piacciono perché sembrano dei mini film, altri (come questo) mi fanno scendere il latte alle ginocchia, ma tutti mi divertono da morire nel loro patetico tentativo di convincerci di qualcosa. Mi immagino sempre il pubblicitario come uno costretto a spremersi le meningi, tutto rosso in faccia e che alla fine se ne esce con una clamorosa scoreggia. Senza offesa per la categoria, però non siete più furbi di noi, no, no...
  1. Il mio post più popolare
Non ne ho la più pallida idea e non saprei neanche come fare a recuperare questa informazione. Se dovessi dar retta alle statistiche il mio post più popolare è Chapter 27 con ben 7.438 visualizzazioni Sarà perché Jared Leto è un gran figo?
  1. Il mio post più controverso
Senza tornare troppo a ritroso nel tempo direi che il post più controverso è stato La passione che ci muove: a partire da considerazioni del tutto personali riflettevo sulla morte di Simoncelli. Alcuni hanno condiviso il mio pensiero, altri si sono arrabbiati: in entrambi i casi la scomparsa di questo ragazzo ha suscitato emozioni forti. Personalmente non volevo disprezzare la vita o inneggiare al suicidio: volevo semplicemente dire che apprezzo chi ha coraggio perché io sono sempre stata una grandissima fifona.
  1. Il mio post più utile
La domanda è ambigua: utile a chi? A me o ai lettori? Per quanto mi riguarda il post che mi è risultato più utile (o meglio i commenti che ho ricevuto al post) è quello in cui chiedevo aiuto: Help! Richiesta d'aiuto disperata. Il web è venuto in mio soccorso e io ho risolto un problema di gestione account. Nel caso in cui la domanda fosse rivolta ai lettori dovrebbero essere loro a dirlo: qual'è stato il mio post più utile? Rispondete numerosi: ci sono ricchi premi e cotillon!
  1. Il post che non ha avuto l'attenzione che meritava
Forse quello che ho dedicato al decluttering e al minimalismo: sono fermamente convinta che i piccoli gesti possano cambiare il corso degli eventi. Prendere coscienza di quanta roba inutile possedevo mi ha aiutato a capire molte cose di me, della mia relazione e della mia vita in generale e mi ha indirizzato verso una nuova strada. Ora sono più consapevole e mi sento più libera, anche se per me il cambiamento è appena iniziato. Mi sarebbe piaciuto condividere più punti di vista sull'argomento non tanto con chi già ha sposato questo stile di vita, ma con chi come me ha cominciato da poco. Pazienza, ci riproverò...
  1. Il mio post più bello
Decisamente difficile rispondere a questa domanda: non c'è un post che io consideri più bello rispetto ad un altro. Tutto quello che pubblico in un modo o nell'altro mi è caro e riflette il mio pensiero o i miei interessi del momento. Sarebbe come chiedere a un bambino se vuole più bene alla mamma o al papà!
  1. Il post di cui vado più fiera
Forse il post di cui vado più fiera è Bilanci e Wishlist perché per la prima volta mi sono esposta con considerazioni personali sulla mia vita e mi sono data degli obiettivi, alcuni raggiunti, altri ancora da realizzare. Sembra una gran stronzata, ma ho grosse difficoltà a parlare di me...

e adesso rigiro le domande spinose ad altre 7 fantastiche bloggers (a questo giro solo donzelle!!!):

  1. Pavona
  2. Kylie
  3. Eleonora
  4. Arwenlynch
  5. Ladywriter65
  6. Sab
  7. Minerva

9 commenti:

  1. Ti ringrazio con tutto il cuore Hobina per essere stata nominata con l'aggettivo di fantastica, ma mi sento ancora un pò impedita qui col blog, non ho così tanti post da poter fare una classifica così come hai fatto egregiamente tu.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. @lady ops, non ci avevo proprio pensato :( magari tienilo in caldo per il futuro, non è obbligatorio rispondere nell'immediato :)

    RispondiElimina
  3. Ciao cara, sei la seconda che mi imbriglia. Credo mi ci vorrà un po' di tempo per costruire il post.

    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Costruito, e sì: un po' di tempo ci voleva. Poi questa cosa dello stimolare l'autoriflessività m'ha fatto veramente ridere già di prima mattina, ché penso sempre a scene tipo:
    Io: "Ciao, sono Minerva, e ho un problema".
    Cui tutti in coro rispondono: "Ciao Minerva".
    Buona giornata, và :-DDD

    RispondiElimina
  5. aiuto!!! questo "gioco" mi piace ma mi sembra anche molto difficile XDDD mi ci dovrò impegnare un bel po'! cmq grazieeee ^^

    RispondiElimina
  6. @kylie eh, lo so, lo so...ci vuole calma e gesso per continuare le catene, fai come credi!!
    @minerva ma che brava, sei stata rapidissima ora vengo a leggermi tutti i post che mi sono persa
    @pavana cara, mi ha messo in crisi pure a me, ma ce la puoi fare!!!

    RispondiElimina
  7. ah cavoli, non mi ero resa conto della citazione! mi devo mettere al lavoro allora :)

    RispondiElimina
  8. Ma che brava! Ti sei impegnata. Cosa che io non fare mai su un questionario o cosa similare ...

    RispondiElimina
  9. @ele sono curiosa, aspetto :))
    @adriano sai, mi sentivo da meno per non aver risposto al censimento! dovevo in qualche modo recuperare :)

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.