sabato 1 ottobre 2011

MOSTRE: Le stanze del desiderio. Milo Manara in mostra a Siena

Parte oggi 1° ottobre la personale dedicata al grande maestro del fumetto erotico, Milo Manara. Per vederla c'è tempo fino all'8 gennaio 2012 e io sicuramente ci farò un salto nei prossimi giorni (forse già domani stesso) perché l'esposizione si annuncia ricchissima. Si tratta della prima antologica interamente dedicata al maestro dell'eros: più di 300 tavole, sia in bianco e nero che a colori, che ripercorrono i 40 anni di carriera del grande illustratore italiano.

Le Stanze. Quasi senza soluzione di continuità, presenteranno i temi portanti della carriera di Manara, dall'esplorazione dell'avventura pura, attraverso il suo alter ego Giuseppe Bergman, passando per le due importanti figure di riferimento nel percorso professionale e personale dell'artista: Hugo Pratt e Federico Fellini. Sarà poi la volta delle uniche due eroine di Manara che sono diventate “personaggio”: Claudia, suo malgrado, protagonista del successo mondiale “Il Gioco”, e Miele, ben più consapevole star del “Profumo dell'Invisibile” e delle “Candid Camera”. Stanze anche per l'affresco storico dedicato ai Borgia, che permetteranno di scoprire l'enormità di dettagli presenti nelle tavole della storia sceneggiata da Alejandro Jodorowsky. Non mancherà ovviamente una Stanza “vietata”, che sotto il nome di “Eros e Thanatos” raccoglierà le immagini più esplicite di Manara, insieme alle grandi tele della serie dedicata alla “Modella”.

Altre opere. Le immagini per la stampa e la pubblicità, le affiches di festival ed eventi, le tante copertine e, ancora, le celebri “storie brevi” e le pagine a fumetti più recenti, completeranno l'esposizione che conterà in totale quasi 300 originali, comprese le bellissime illustrazioni realizzate ad hoc per la città di Siena e per la sua mostra.



Il sito della mostra QUI



Le stanze del desiderio
Complesso museale Santa Maria della Scala
Piazza del Duomo 2 - Siena
1 ottobre 2011 – 8 gennaio 2012
Tutti i giorni compresi i festivi 10,30/19,30
Biglietti
Intero: 10 euro
Ridotto e convenzioni: 6 euro - Gruppi minimo 15 massimo 25 persone, minori di 18 anni e maggiori di 65; detentori di appositi coupon e possessori di tessera ACI, TCI, COOP, UNPLI.
Studenti di ogni ordine e grado: 4 euro
Gratuito: Bambini fino a 6 anni, disabili e accompagnatori, funzionari del Ministero Pubblica Istruzione e Beni e Attività Culturali.

2 commenti:

  1. Beh non si paga nemmeno tanto, sarebbe interessante andarci

    RispondiElimina
  2. Arte allo stato puro; salutoni a presto.

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.