sabato 29 ottobre 2011

Diciamo pure addio ai trailers


La notizia si sta diffondendo a macchia d'olio: grazie alla Siae presto non sarà più possibile pubblicare sui propri siti, e quindi anche sui blog, i trailers cinematografici dei film in uscita o che semplicemente ci piacciono o che abbiamo appena visto a meno che non si sia in possesso della famigerata licenza. 
Roba dell'altro mondo. 

Io non ho davvero parole per esprimere lo sgomento che provo ad essere cittadina di questo paese infame che continua a togliere tutto ai suoi cittadini, anche le cose apparentemente innocue; questa è l'ennesima stronzata incomprensibile e ingiustificabile pensata solo ed esclusivamente per battere cassa (copyright sto piffero), dove naturalmente ci si aspetta che a pagare siano sempre i soliti cretinetti, cioé noi tutti, ingenuamente convinti di promuovere i film inserendo i trailers nel nostro blog. 

 Duole dirlo, ma anche da queste cose si capisce che siamo alla canna del gas.
La proposta è di levare tutti i trailers in segno di protesta, ma onestamente non so quanto possa servire.
Comunque, per capire qualcosa di più sulla faccenda vi rimando al post che ho letto io sul blog Lo spazio di Mr Palm's 73

Confesso di non sapere come comportarmi in questo frangente. Nel mentre che decido, sdegno...

15 commenti:

  1. e tra poco non possiamo più recensire un film perchè violi il copyright, ma sembra di stare in cina o in un paese dove vige la peggiore dittatura, no peggio siamo al paese delle banane ecco dove siamo, non ho parole...

    RispondiElimina
  2. Non sapevo nulla, in queste ultime settimane sto cercando il distacco dalle notizie come questa che avvelanano i piensieri e non mi permettono il contatto con la vita terrena.
    Concordo con arwenlynch...non ci sono parole

    RispondiElimina
  3. Chi lo sa, magari tra un po' non potrò nemmeno mettere i video musicali sul mio blog perché violo il copyright... bah...

    RispondiElimina
  4. @arwenlynch il problema come sempre è l'ipocrisia che regna sovrana in questo paese, lo scopo non è tutelare il copyright, ma battere cassa...e sì, viviamo nel paese delle banane...
    @mark fai bene a tentare il distacco, se ci riesci t'invidio con tutta me stessa perché vorrei farlo anch'io; onestamente mi sono rotta le palle di tutto, non ho più voglia di spendere parole per niente che riguardi la vita sociale/politica/economica di questo paese, sono stufa, rassegnata e non mi frega più nulla se così faccio il "loro" gioco, mi fa tutto estremamente schifo
    @cherry la cattiva notizia è che riguarda anche i video musicali, riguarda tutti i video in cui c'è musica coperta da diritti d'autori, però la materia è davvero complicata, non ne so abbastanza e non so come muovermi, insomma se è il caso o meno di rimuovere tutto

    RispondiElimina
  5. ... e meno male che l'era di Iternet prometteva libertà per tutti senza confini.

    RispondiElimina
  6. Hob che brutta notizia mi dai ! :-(

    RispondiElimina
  7. ah bene, allora dovremmo metterci pazienza e eliminare tutto? Così chiudono anche youtube daylymotion vimeo e tanti altri siti...e poi parlano di libertà di espressione ma vadano a fanchiacchiera va...per non dire altro...

    RispondiElimina
  8. Avevo visto già la notizia, per cui mi viene da confermare che la SIAE, anche per altre pregresse cose, é ... una brutta bestia!

    RispondiElimina
  9. sono sul sito della siae hanno precisato e ora posto il link che la licenza è prevista per i siti commerciali, cioè quei siti che commerciano coi trailer non per i siti o blog amatoriali, mi sembrava strano eh? ecco il link

    http://www.siae.it/edicola.asp?click_level=0500.0100.0200&view=4&open_menu=yes&id_news=10674

    RispondiElimina
  10. @alligatore macché libertà, la rete sta diventando il luogo ideale per mettere in atto un maggiore controllo, noi ci illudiamo di essere liberi in rete, in realtà ogni volta che scriviamo, clicchiamo, visioniamo qualcosa siamo spiati e catalogati, raccolgono dati su di noi per meglio bombardarci di pubblicità, spillarci denaro o peggio...in questo paese non c'è libertà, in questo paese non c'è nulla
    azz...m'è preso il pessimismo cosmico :(
    @adriano sì, lo so e lo sanno anche tutti quelli che hanno un bar che la siae è una brutta bestia, ma ora mi sembra che stiano esagerando...
    @barbara è ancora tutto da chiarire
    @arwenlynch ripeto ho sentito la notizia e l'ho diffusa, ma in merito alla questione ero molto confusa e lo sono anche ora, ho visto il link che mi hai mandato ma il comunicato secondo me è molto ambiguo, e se un blog "amatoriale" ha per esempio AdSense? E' da considerarsi anche quello commerciale? non so se possiamo davvero stare tranquilli e comunque anche nei confronti dei siti "commerciali" (Mymovies, cineblog etc) non mi pare corretto..

    RispondiElimina
  11. logico hai ragione...ma valli a capire, io non ho ricevuto ancora nessuna comunicazione, e comunque non ho intenzione di pagare tutti questi soldi, ma dio bono chi ce li ha questi soldi per un filmato magari postato su youtube? Ma scherziamo? Io manco lavoro, e dovrei chiederli a mia madre che in famiglia campiamo con 500 euro al mese + o -, no è una tassa assurda...

    RispondiElimina
  12. Ciao Hob,
    davvero allucinante....spero che non tocchino anche questo prechè mi spiacerebbe davvero,ma sarei costretto a chiudere il blog,dunque?

    RispondiElimina
  13. @awerlynch guarda io nel dubbio sto mettendo solo il link al trailer dei film, però quelli che avevo già inserito in passato per ora li lascio, non idea di come andrà a finire...
    @alex non credo, solo a pagare la licenza, ma a quanto pare vale solo per i siti commerciali (insomma quelli che hanno delle entrate dal loro blog), tutti gli altri non si capisce, ma sarebbe una vera follia...aspettiamo e vediamo, io di certo soldi da spendere per queste cazzate non ne ho anche perché dal blog non mi entra mezzo centesimo, non ho neanche AdSense!

    RispondiElimina
  14. che poi voglio dire, ma che caspiterina di senso ha????? non è che ci guadagno miliardi se metto il trailer di un film sul mio blog, anzi faccio praticamente pubblicità gratis a quel film....

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.