giovedì 11 agosto 2011

L'artista di oggi: Fabrizio Bellanca









Oggi sono molto lieta di presentarvi i nuovi lavori di un giovane artista italiano che ho avuto la fortuna di conoscere nel lontano 2008 (caspita è già passato tutto questo tempo?). Quello con Fabrizio Bellanca è stato un incontro fugace, ma me lo ricordo bene, come se fosse ieri: un ragazzo gentilissimo che durante la sua personale ha trovato il tempo di scambiare una parola con tutti. Le opere che ho avuto modo di vedere allora erano straordinariamente potenti, quasi oniriche, e in un certo senso hanno fatto da spartiacque nel mio modo di concepire l'arte contemporanea.

Fabrizio lavora su lastre di acciaio e alluminio che "incide" in maniera quasi chirurgica con il dremel (per chi non lo sapesse, un piccolo trapano usato in oreficeria, ma non solo) e poi colora con particolari inchiostri: purtroppo le immagini pubblicate tempo addietro sul mio blog (QUI) non rendevano assolutamente giustizia all'imponenza dei suoi lavori. Quelle che mostro oggi fanno parte di una mostra che prenderà il via il 30 settembre e che si protrarrà fino al 22 ottobre 2011  presso la Laconia Gallery di Boston. Un piccolo successo personale per Fabrizio, cui faccio i miei migliori auguri, e un grande vanto per noi italiani che in quanto ad arte siamo ancora validi esponenti.

Per chi volesse sapere qualcosa di più su Fabrizio e il suo lavoro rimando al suo sito personale: http://www.fabriziobellanca.com/


2 commenti:

  1. Visioni oniriche, ma di una realta' contemporanea sin troppo incombente!

    RispondiElimina
  2. grazie Hobina sei stata gentilissima... ti manderò in esclusiva le foto del vernissage il 7 ottobre... speriamo bene.. un anno di lavoro per organizzare il tutto...
    ciao a presto

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.