venerdì 17 giugno 2011

NOVITA' IN LIBRERIA: GIUGNO 2011

Come di consueto qualche altra novità libresca per questo mese di giugno.

La Biblioteca degli incubi. La luce della notte, di D. J. Machale, Newton Compton
Innocenti bugie, di Elizabeth Chandler, 
L'infiltrato, di Antonio Salas, 
I migliori racconti, di Richard Matheson, Fanucci
Le case degli altri, di Jodi Picoult, Corbaccio
L'isola dei Liombruni, di Giovanni De Feo, Fazi
Il gabbiano, di Sandor Marai, Adelphi
Un cuore nelle tenebre, di Roberta Ciuffi, Leggereditore
La confessione, di Julie Garwood, Leggereditore
Dark night, di Kresley Cole, Leggereditore
Una scommessa per amore, di Jennifer Cruise, Leggereditore
Shiver, di Maggie Stiefvater, Superpocket
Non si rassegnano mai a morire, di Todd Ritter, Casini editore
Fiore di neve e il ventaglio segreto, di Lisa See, Longanesi
In solitario, di Roald Dahl, Salani
La chimica dell'incontro, di Arthur Dreyfus, Salani
La ricerca della terra felice, di Uri Orlev, Salani
Passion, di Lauren Kate, Rizzoli

Incredibile a dirsi, ma questa volta il romanzo che più mi suscita curiosità è di uno scrittore italiano, Giovanni De Feo, già autore del lungometraggio L'Uomo fiammifero. Il libro cui mi riferisco è L'Isola dei Liombruni, la cui trama in qualche modo mi ha ricordato quella del capolavoro di William Golding, Il signore delle mosche. Non so se l'accostamento abbia o meno una qualche fondatezza, però ci sono tutti gli elementi: un'isola misteriosa, dei bambi selvaggi e una cospicua dose di violenza. In attesa di poterlo leggere mi godo il bellissimo booktrailer realizzato dalla Fazi e il trailer de L'uomo fiammifero. 



1 commento:

  1. Ho letto oggi che "L'isola dei Liombruni" può essere definito un gotico italiano ambientato al Sud. Ed io intanto pensavo ad autori del Seicento cui il genere si e' ispirato.

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.