lunedì 13 giugno 2011

Letto e commentato: Wings, di Aprilynne Pike

Autore: Aprilynne Pike
Titolo: Wings
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Dove e quando: Crescent City, giorni nostri


L'Incipit
L'allegro suono delle infradito di Laurel era in netto contrasto con il suo umore nero. Gli altri studenti la osservavano incuriositi mentre camminava lungo i corridoi del liceo Del Norte. Dopo aver controllato l'orario per la seconda volta, individuò il laboratorio di biologia e si affrettò a trovare un posto vicino alle finestre. Se doveva stare chiusa fra quattro mura, almeno voleva poter guardare fuori. Il resto della classe entrò alla spicciolata. Un ragazzo le sorrise passandole accanto e lei cercò di fare altrettanto, sperando che il risultato non fosse una smorfia bizzarra.


Cosa ne penso
Primo romanzo di una quadrilogia dedicata al mondo delle fate, Wings ha per protagonista la quindicenne Laurel, una ragazza dall'aspetto etereo che non sopporta di stare al chiuso e mangia solo frutta e verdura. Trasferitasi con la famiglia a Crescent City, Laurel deve abituarsi in fretta a molti cambiamenti, come quello di frequentare per la prima volta una scuola, oltre a dover affrontare i primi turbamenti legati al suo corpo e al sesso opposto. Laurel farà amicizia con David, un ragazzo appassionato di biologia che l'aiuterà a capire che cosa è realmente lo strano bozzolo che le è comparso sulla schiena, ma allo stesso tempo resterà affascinata dalla misteriosa figura di Tamani che le rivelerà qual'è la sua vera natura e per quale ragione è stata abbandonata sulla porta di casa dei suoi genitori quando era ancora in fasce. Laurel infatti in realtà è una fata d'Autunno spedita in missione presso gli umani per proteggere l'ingresso al regno di Avalon da un pericoloso troll che si spaccia per agente immobiliare...

La trama di questo young adult è molto semplice e lineare e rispecchia tutti i cliché del genere (la protagonista teen appena arrivata in città, la scoperta della diversità, il triangolo amoroso), però rispetto ad altri romanzi dedicati al mondo fatato che mi è capitato di leggere questo non mi ha annoiato, al contrario l'ho letteralmente divorato. Il romanzo non manca di difetti, ma almeno ha il pregio di non svelare troppo fin dall'inizio e devo confessare che questo vecchio stratagemma mi fatto venire voglia di leggere il seguito (Spells, pubblicato sempre dalla Sperling & Kupfer). 

Si tratta di una storia fresca, delicata e romantica ideale per passare qualche ora di assoluto relax. Lo consiglio soprattutto a chi piace il genere fantasy incentrato sulle fate o sulle leggende celtiche. Su anobii 4 stelline.

La Trama
La bellissima quindicenne Laurel ama la Natura, al pranzo in mensa preferisce i picnic sull'erba e mangia solo frutta e verdura. Si è sempre sentita diversa dalle sue coetanee, ma si rende conto di essere davvero speciale solo quando, una mattina d'autunno, un evento inspiegabile sconvolge la sua vita per sempre. Profondamente turbata, si confida con il suo dolcissimo compagno di classe David. Ma proprio quando la loro amicizia si sta trasformando in qualcosa di più, Laurel incontra Tamani, un ragazzo dal fascino magnetico, che le rivela una verità incredibile. Da quel momento, Laurel si trova sospesa tra due mondi e divisa tra due amori - uno umano e l'altro immortale... Il primo capitolo di un'appassionante saga fantasy, che mescola amore, magia e avventura.

L'autrice

Aprilynne Pike nasce a Salt Lake City e fin da bambina è stata appassionata di storie di fate. Laureatasi in scrittura creativa presso il Lewis-Clark State College di Lewiston, in Idaho, vive in Arizona con il marito e i tre figli. Wings, il suo romanzo d'esordio, primo di una serie di quattro, ha una madrina d'eccezione: Stephenie Meyer, autrice della saga di Twilight, che dopo averlo letto se ne è subito innamorata. Negli Stati Uniti Wings ha scatenato uno straordinario passaparola tra lettori di tutte le età ed è diventato bestseller N° 1 nella classifica del New York Times. Verrà pubblicato in altri dieci Paesi e Disney ne trarrà un film con Miley Cyrus, la celebre protagonista di Hannah Montana, nel ruolo di Laurel.


  

Nessun commento:

Posta un commento

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.