domenica 12 giugno 2011

Acquisti compulsivi


Ci sono ricascata e questa volta è colpa dell'Ipercoop che ha riorganizzato il reparto libri. Adesso sembra un salottino, con gli scaffali in legno e le poltroncine di vimini, che sembrano messe lì apposta per farti mollare incustodito il carrello con la frutta e la verdura. E così mi sono accomodata, dimentica della vaschetta di gelato che nel frattempo si è sciolta, per leggere le quarte delle ultime novità e delle occasioni speciali.

A questo giro porto a casa, per la stratosferica cifra di 2,90 euro, due volumi della Voland, la favolosa casa editrice che pubblica Amélie Nothomb. 

Espido Freire, Ci attende la notte

Charlotte Randall, La partita

Me pessima: è bene che mi tenga alla  larga da MelBook Store perché sennò svuoto il banchetto dei remainders.

2 commenti:

  1. La Voland pubblica bei libri. Io vado invero per altri autori ...

    RispondiElimina
  2. Anch'io davanti ad un allestimento di libri non so resistere. Belli, profumati, ordinati. E in un attimo il carrello si riempie!

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.