domenica 15 maggio 2011

Riepilogo cinematografico


Pandorum - L'universo parallelo (2010) di Christian Alvart. Con Dennis Quaid, Ben Foster, Cam Gigandet, Cung Le, Antje Traue. Jeff Burrell, Domenico D'Ambrosio, Jonah Mohmand, Delphine Chuillot, Asia Luna Mohmand, Julian Rappe, Norman Reedus, Friederike Kempter, Niels-Bruno Schmidt, André Hennicke, Wotan Wilke Möhring, Yangzom Brauen, Eddie Rouse, Alessija Lause, Alexander Yassin Titolo originale Pandorum. 

Ecco un film di fantascienza che avrei visto volentieri al cinema, ma che ho dovuto recuperare altrimenti. Siamo in un futuro lontanissimo su  un'astronave spaziale: due uomini si risvegliano prima dell'arrivo a destinazione (il pianeta Tanis, ultima speranza del genere umano visto che la Terra è esplosa), ma una  sindrome detta Pandorum provoca loro delle allucinazioni. Nel cast il sempreverde Dennis Quaid e Cam Gigandet (già vampiro di Twilight), anche se il vero protagonista del fil è Ben Foster (l'angelo degli X-Men). Non un capolavoro, ma mi è piaciuto. Voto: 7

La fontana dell'amore (2010) di Mark Steven Johnson. Con Kristen Bell, Josh Duhamel, Will Arnett, Jon Heder, Dax Shepard, Anjelica Huston, Alexis Dziena, Keir O'Donnell, Peter Donald Badalamenti II, Alexa Havins, Kate Micucci, Peggy Lipton, Luca Calvani, Bobby Moynihan, Judith Malina, Matt Patresi, Lee Pace, Kristen Schaal Titolo originale When in Rome. 

Ecco una simpatica cazzata (ops, volevo dire commedia) piena zeppa di stereotipi sull'Italia e gli Italiani. L'ho guardato perché c'era Kristen Bell (che mi piaceva un casino ai tempi di Veronica Mars) che con questo ruolo rischia di appiccicarsi per sempre addosso l'etichetta della bella fidanzatina d'America come è successo a tutte le attrici americane bionde prima di lei (vedi la Witterspoon, la Heigl etc). Comunque il film non manca di momenti divertenti (vedi anche esilaranti), con quel pizzico di magia e di romanticismo che non guasta, ma non raggiunge certo livelli soddisfacenti. Nel cast anche Danny De Vito e il nostro Luca Calvani (Isola dei Famasi, ma anche Sex and the City!). Voto: 5


Beastly (2011) di Daniel Barnz. Con Vanessa Hudgens, Alex Pettyfer, Mary-Kate Olsen, Peter Krause, Lisa Gay Hamilton. Neil Patrick Harris, Dakota Johnson, Erik Knudsen, Jonathan Dubsky, David Francis, Karl Graboshas, Rhiannon Moller-Trotter, Gio Perez, Miguel Mendoza, Roc LaFortune.

Era uno dei film che attendevo con più impazienza, ma mi ha deluso. Tratto dal romanzo di Alex Flinn (recensito qui) Beastly è una sorta di rivisitazione in chiave moderna della favola della Bella e la Bestia. Il film riprende abbastanza fedelmente la trama del libro (con qualche aggiustatina qua e là), ma alla fine risulta un pò noioso. Vanessa Hudgens con quell'aria da bambolina non mi è mai piaciuta granché, Alex Pettyfer è bello, ma non balla, anche se non è del tutto colpa sua (con tutto quel trucco mica l'ho visto se sa recitare o meno) e insieme i due non riescono a trasmettere del vero romanticismo, manca insomma l'alchimia che c'era tra i due personaggi letterari. Deliziosa invece la Mary-Kate Olsen nei panni della strega Kendra che, insieme al professore cieco, era il mio personaggio preferito nel libro. Un'occasione sprecata, peccato. Voto: 5

5 commenti:

  1. sto leggendo Beastly poi guarderò il film
    la fontana dell'amore mi aveva fatto ridere :)

    RispondiElimina
  2. C'è una sorpresina per te sul mio blog!

    RispondiElimina
  3. mi mancano tutti e tre, se dovesse capitare, li guarderò nell'ordine in cui li hai recensiti (visi i voti!)

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.