domenica 22 maggio 2011

Letto e commentato: Paranorlmalmente, di Kiersten White

Titolo: Paranormalmente
Autrice: Kiersten White
Casa editrice: Giunti Y
Dove e quando: Canada/Stati Uniti, ai giorni nostri

L'Incipit
Aspetta un secondo...non dirmi che...hai sbadigliato! Il vampiro lasciò ricadere lungo i fianchi le braccia che fino a un istante prima aveva tenuto sollevate in aria, sopra la testa, nella classica posa da Dracula. Poi ritirò i suoi canini scintillanti e sproporzionati e richiuse le labbra. Vorresti dirmi che non trovi abbastanza eccitante una morte violenta?

Oh, smettila di frignare. Ma guardati...l'attaccatura dei capelli, la carnagione pallida, il mantello nero...dove diavolo l'hai preso? In un negozio di costumi per Halloween? 

Il vampiro, dall'alto della sua imponente statura, mi rivolse uno sguardo glaciale. Succhierò via la vita da quel tuo collo candido e grazioso. Sospirai. Detestavo avere a che fare con i vampiri. Si credevano così irresistibili. Non si accontentavano di farti a pezzi e mangiarti come facevano gli zombi. No, volevano anche che fosse un'esperienza sensuale.

Cosa ne penso
Paranormalmente è il primo capitolo di una trilogia che la giovane autrice Kiersten White dedica al mondo del paranormale. In apparenza potrebbe sembrare il solito YA popolato di creature fantastiche tanto in voga in questo momento, ma ad un'analisi più attenta si capisce subito che si discosta dagli altri romanzi del genere (per lo meno da quelli che ho letto io di recente) per lo spirito ironico e dissacrante che l'autrice ha voluto infondere alla sua storia.

La protagonista di questo fresco e divertente romanzo è Evie, una ragazza molto speciale il cui unico desiderio è quello di vivere la vita di una adolescente qualsiasi: andare a scuola, avere degli amici, poter guardare in santa pace la sua serie tv preferita (dal titolo Easton Heights, che molto mi ha ricordato quella che guardavo io alla sua età, Beverly Hills 90210!) e pensare a cosa mettersi per sembrare più carina.

Purtroppo la realtà che Evie affronta giorno dopo giorno è ben diversa da quella che sogna neanche troppo segretamente: Evie vive presso il centro dell'AICP, l'Agenzia Internazionale per il Controllo del Paranormale, riceve la sua istruzione da un'insegnante che in realtà è una lupa mannara, per migliore e unica amica ha una sirena di nome Lish che vive in un acquario e si esprime tramite un computer e deve continuamente guardarsi le spalle dall'ex fidanzato fata che continua a tormentarla.

La sua non è esattamente l'esistenza più serena del mondo e di sicuro non ha tempo per annoiarsi o indugiare in sciocche fantasie sentimentali: preferirebbe di gran lunga poter fare come i protagonisti del suo telefilm preferito (andare di festa in festa, flirtare con i ragazzi), ma è "costretta" a lavorare per il centro acchiappando pericolose creature soprannaturali, armata di un solo taser rosa e della sua vista prodigiosa, che le consente di vedere al di là delle apparenze. Vampiri, licantropi, gnomi, troll e megere con lei non hanno speranza: qualsiasi sia la forma assunta Evie riesce a smascherarli e a catturarli.

Tuttavia, questa sua attività è destinata ad interrompersi ed Evie ad un certo punto dovrà decidere da che parte stare: se con gli umani o con le creature del paranormale. Quando un mutaforma di nome Preston si introduce nel centro in cerca di informazioni, la sua vita  prenderà una piega inaspettata: per la prima volta si innamorerà  e sarà costretta a scappare lasciandosi tutto alle spalle per salvare sé stessa e il suo innamorato. Evi dovrà scoprire chi è la misteriosa creatura che uccide senza pietà gli esseri paranormali rubando loro l'anima e per farlo dovrà affrontare una scomoda verità che riguarda il suo passato. Questa per sommi capi la trama di questo romanzo davvero carino e divertente che si legge in un batter di ciglia. 

Confesso di essermi approcciata a questo testo con sospetto, memore della terribile esperienza fatta con i fantasy della Marr e della Livingston, però a differenza di quei romanzi la trama di Paranormalmente, pur prendendo spunto dalle varie leggende e attingendo abbondantemente all'immaginario fantastico, riesce a mescolare gli elementi in maniera originale e mai scontata, con esiti davvero inaspettati.

Come detto all'inizio, ciò che colpisce è lo spirito dissacrante del testo, l'ironia con la quale la White affronta la materia fantastica, per esempio ridicolizzando i poveri vampiri tanto di moda, che non sono più così fighi come in certe saghe cui siamo abituati, o ancora riabilitando la figura del lupo mannaro, che da essere violento e rabbioso diventa creatura gentile e sensibile. Anche le fate non ne escono bene e infatti la White descrive  l'ex fidanzato di Evie,  Reth, quasi come uno stalker, pronto a tutto (perfino alla violenza) pur di piegarla al suo volere.  Sono abbastanza curiosa di scoprire quello che succederà nel secondo episodio (intitolato Supernaturally) e di vedere come la simpaticissima Evie se la caverà con la sua nuova vita. Lo consiglio ovviamente agli amanti del genere e chi ha voglia di una lettura non troppo impegnativa. Su Anobii 4 stelle.

Booktrailer

Trama
Evie sogna una vita normale, ma quando a sedici anni si ha il dono di vedere i mostri e si è un'agente del Centro Internazionale del Contenimento del Paranormale anche la ricerca della normalità può essere un'avventura. Se poi ci si mette una sirena come amica del cuore, una fata dei boschi maschio come ex e una cotta per un aitante mutaforma, la missione diventa quasi impossibile... Ma fra mille avventure, e qualche momento di romanticismo, dopo aver sconfitto un'oscura profezia delle fate, aver salvato il mondo del paranormale e aver fatto i conti con la sua vera identità, Evie, accoccolata sotto una coperta con Land, il suo mutaforma, sentirà le loro anime fondersi e l'amore trionferà su tutto, nel mondo normale, e anche in quello un po' più strano. Ironico e dissacrante, Paranormalmente è un romanzo pieno di azione e di fantasmagorici colpi di scena. Una lettura divertente e originale che sfata i miti fantasy più in voga ridicolizzando i vampiri e ingentilendo i lupi mannari.

L'Autrice


Kiersten White è nata in Utah ma vive a San Diego col marito e i figli. Affascinata dal mondo dei teenager, estremamente spiritosa ed autoironica, l'autrice ha regalato ai lettori più giovani questo divertente romanzo paranormale. Paranormalmente è il primo romanzo di una trilogia. Decisamente comico questo è un libro dedicato ai giovanissimi. La pubblicazione del secondo episodio, dal titolo originale Supernaturally, è prevista per il 2012. Kiersten ha un blog interamente dedicato ai suoi libri ed è molto presente su Twitter.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...