domenica 13 marzo 2011

Ultima visione: Come lo sai, di James L. Brooks

Come lo sai (2010), di James L. Brooks. Con Reese Witherspoon, Owen Wilson, Paul Rudd, Jack Nicholson, Kathryn Hahn, Yuki Matsuzaki, Shelley Conn, Mark Linn-Baker, Domenick Lombardozzi, Daniel Benzali, Molly Price, Michelle Di Benedetti, Lenny Venito, Ron McLarty, Chelsea Salmon, Kimberly Villanova, Megan Mazaika, Teyonah Parris, Will Blagrove, Cameran Surles, Cyrus Newitt, Bill Chemerka, Tom Delconte Titolo originale How Do You Know.

I protagonisti sono in crisi e hanno problemi a relazionarsi. Sembrano agire senza uno scopo preciso, dicono cose senza senso. Lisa (Reese Witterspoon) viene fatta fuori dalla squadra di softball in cui gioca, va in crisi ed è al centro di una specie di triangolo amoroso: prima esce con Matty (Owen Wilson) poi con George (Paul Rudd). Il rapporto con il primo sembra il risultato di un'esterna di Uomini e donne, l'appuntamento al buio con il secondo invece è degno di una puntata di Disaster date. Nonostante le premesse disastrose i due rapporti corrono paralleli fino alla fine, anche se è abbastanza evidente che non c'è mai stato un vero dilemma nella testolina della protagonista.

Dialoghi incomprensibili, trama inesistente, "messaggio" confuso: "come lo sai" che il film fa schifo? Non lo sai, purtroppo lo devi scoprire puppandoti due ore di sciocchezze. Che ci fa Jack Nicholson nel cast? Un vero mistero, ma evidentemente per i grandi attori arriva un momento in cui tutto fa brodo (un pò come De Niro con Manuale d'amore 3) ed è lecito fare qualsiasi porcata. Solite smorfiette della Witterspoon fidanzatina d'America, solito ruolo da simpatico idiota per Owen Wilson. Si salva solo Paul Rudd con quella faccia da bravo ragazzo con cui viene subito voglia di metter su famiglia. Film di rara idiozia, non l'ho trovato né divertente né sentimentale. Pessimo, due ore sprecate. Mi dovrei fidare un pò meno di Mymovies che l'ha definita una "brillante romantic comedy metropolitana". Vai a capire...

2 commenti:

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.