giovedì 16 dicembre 2010

Un anno di blog...

Alla faccia di chi diceva che mi sarei stancata dopo poco, questo blog compie un anno! Mi pare un traguardo considerevole, soprattutto perché quando ho iniziato di blog non ne sapevo un accidenti. Non avevo mai preso in considerazione l'idea di poter mettere in piazza un piccolo pezzo di me e come tanti ho iniziato per noia, senza sapere bene come procedere o di cosa parlare. Non ero neanche sicura di avere qualcosa da dire, ma poco alla volta questo spazio virtuale si è rivelato l'unico mezzo per cristallizzare idee e pensieri, interessi e passioni che altrimenti non sarei mai riuscita ad esprimere. Tutto continua ad essere molto random, senza nessuna pretesa: ci sono io, quello che mi piace, quello che mi incuriosisce, quello che mi disturba (a volte). Il blog mi ha aiutato a superare un periodo difficile e a ritrovare una parte di me che credevo defunta, quella voracemente curiosa, ma soprattutto mi ha aperto una finestra sul mondo, ridandomi un pò di fiducia nel genere umano. Qui ho scoperto che c'è gente in gamba, gente che scrive, che parla di musica, di cinema, di arte, di libri, gente creativa, che non si piega alla logica del consumo e non si lascia abbindolare facilmente dalle false promesse dei politici, gente che reagisce a quello che non va e propone soluzioni per rendere la nostra società migliore. Forse definire la propria esistenza sul web come virtuale è davvero troppo limitativo, perchè dietro ogni post c'è la vita e ci sono le persone che nel bene o male continuano a sperare e a coltivare i propri sogni. Ecco, se dovessi fare il bilancio di questi 365 giorni on line direi che è positivo principalmente per l'umanità varia che vi ho incontrato. Ringrazio di cuore G. per avermi dato l'idea (se mi stai leggendo, sì, proprio tu!), tutte quelle persone che mi seguono più o meno assiduamente e tutte quelle che capitano qui per caso. Finora è stata una bellissima avventura verso mondi sconosciuti e ricchi di sorprese.

E ora, un pò di fregnacce con il meglio e il peggio visto/sentito/letto secondo questo blog sempre e assolutamente a casaccio e siccome sono terra terra inizio con i manzi...

BEI FIGLIOLI CHE MI HANNO SMOSSO L'ORMONE
Sono elencati in ordine sparso e sono qui principalmente perché li trovo fighi

Stephen Moyer
(visto in True Blood, una new entry, prossimamente in Priest)

James McAvoy
(visto in tutte le salse, sempre bono, al numero 1 della mia top list, prossimamente in The conspirator)

Hugh Jackman
(visto in tutte le salse, come sopra, prossimamente in Real steel)

Sam Worthington
(visto in Avatar, Clash of the Titans, prossimamente in Il debito)

Tom Sturridge
(visto in I love Radio rock, prossimamente in On the road)

Robert Pattinson
(visto in Twilight saga, Remember me, prossimamente in Bel Ami)


James Franco
(visto in The howl, Mangia prega ama, prossimamente in 127 ore)

Jim Sturgess 
(visto in 21 e Across the universe, prossimamente in One day)

Aaron Johnson
(visto in Nowhere boy, prossimamente in Kick-Ass)

IL MEGLIO AL CINEMA
(Quest'anno ci sono andata pochissimo e ho preso delle discrete sole: ne salvo solo due)
Inception

The social network

IL PEGGIO AL CINEMA
(Euri che chiedono prepotentemente di tornare nelle mie tasche)

Twilight Eclipse

The clash of the Titans

Salt

IL MEGLIO LIBRESCO
(Scegliere è stato davvero difficile: alla fine ho optato per il romanzo della Murgia e non solo per campanilismo. Il miglior romanzo letto quest'anno è il suo)

Accabadora


IL PEGGIO LIBRESCO
(Menomale che li ho presi in biblioteca)

Ragazze Lupo

Wicked Lovely

IL MEGLIO MUSICALE
Ascolto sempre le stesse cose (prevalentemente roba vecchia, jazz, classica, lirica, rock, musica anni '80) e lo faccio ossessivamente, quindi la mia mente è poco recettiva alle novità, ma ogni tanto faccio qualche bella scoperta. Quest'anno sono andata in fissa per:

Florence and The Machine

Franz Ferdinand

Lady Gaga

IL PEGGIO MUSICALE
Tutti gli Amici di Maria de Filippi, Shakira, Kesha.

Shakira
(per averci spaccato le palle durante i mondiali con il waka waka)

Kesha
(per Tik tok)


IL MEGLIO IN TV
Atlantide
La valigia dei sogni

True Blood


Fringe


IL PEGGIO IN TV
Tutto il resto, ovviamente

I PERSONAGGI MASCHILI PIU' SIMPATICI
Julian Assange
(il patron di Wikileaks: per aver spiattellato qualche verità scomoda)

Enrico Mentana
(per la conduzione del Tg7: l'unico a fare giornalismo serio)

IL PERSONAGGIO PIU' DETESTATO
Sempre lui, il nano malefico, l'innominabile.
(Per aver ridotto l'Italia sull'orlo del baratro ed essersi fatto i comodi porci suoi)


ICONE DI STILE

Marion Cotillard
(Nine, Inception  e lo spot Dior)

Le sorelle Deschanel
(Bones, Yes man, 500 giorni insieme)

Evan Rachel Wood
(vista in True Blood e  nello spot Gucci Guilty)

Dita Von Teese
(per il suo streap a Sanremo)


Nina Zilli
(vista a Sanremo e in concerto)


Maria Luisa Busi
(per aver lasciato il TG1 e perché la classe è soprattutto un fatto di testa)


DONNE INSOPPORTABILI
Olivia Palermo
(per essere così stronzetta e snob in The city: la collega di lavoro che nessuno vorrebbe mai avere e che è come l'erbaccia)

Ruby Rubacuori
(devo spiegare perché?)

Belen Rodriguez
(per la sua storia con Fabrizio Corona e per il prossimo Sanremo: ha rotto...)

Elisabetta Canalis
(per sua storia con George Clooney e per il prossimo Sanremo: ha rotto...)


Daniela Santanché
(per essere più in televisione che in Parlamento)

Silvia Toffanin
(guardare una puntata di Verissimo è come andare al mercato del pesce. Sguaiata e stupidina, se non era per Piersilvio col cavolo che stava lì....)


I FEEL LIKE...
Il Grinch
(Le feste natalizie mi mettono di pessimo umore: non ne posso più e mancano ancora 10 giorni)

HO BISOGNO
(di una vacanza, lunga e possibilmente molto, molto lontano dall'Italia)

Alla prossima

4 commenti:

  1. innanzitutto auguri per il comple-blog!

    poi c'è un sacco di roba da commentare in questo post fiume :)
    tra i figlioli presenti mi piacciono tutti (come attori) tranne l'inespressivo sam "avatar" worthington

    i film direi che hai visto due dei migliori dell'anno.
    shakira ha rotto i maroni, ma ke$ha non me la devi toccare, che ha pure fatto un nuovo disco che si chiama Cannibal :D

    sui personaggi sono totalmente d'accordo!
    tra le icone, il mio cuore batte unicamente per una sola deschanel zooey, l'altra non guardando bones non me la filo più di tanto :)
    e poi evan rachel è sempre la numero 1 e in true blood dovrebbero darle più spazio!

    le donne insopportabili si sono viste davvero ovunque. salvo più o meno ruby perché non dico che mi sia sembrata vittima del sistema, però diciamo che si è trovata in un giro più grosso di lei.
    invece dico basta alla belenizzazione del mondo!

    RispondiElimina
  2. Allora tanti auguri per il compleanno della tua "creatura" e continua così,random ma sempre interessante...tra l'altro anch'io avevo aperto il blog per i tuoi stessi motivi,quindi ti capisco benissimo!
    Ah,d'accordo su quasi tutti i personaggi,ma su Belen meriti la standing ovation...

    RispondiElimina
  3. Augurissimi...io ho fatto 100 e tu 365...quindi il bridisi è doveroso...
    Una cosa mi ha colpito nel post...definisci la popolazione blog "gente"...mmmmmm!!!!!...sono uno scettico incancrenito e quella dizione mi garba, perchè la paragoni al tangibile, vorrei pensarla come te ed essere fiducioso....ma vorrei appartenere ad un'altra specie...e ciò è in evidente contrasto
    ARIAUGURI...:-D

    RispondiElimina
  4. Grazie ragazzi! siete nel mio cuore :)

    @marco kesha no, ti prego, è troppo volgare, mi meraviglio di te!! Guarda che anche la sorellona Deschanel è mitica: io adoro Bones e il suo personaggio è fantastico! Ti concedo i dubbi su Sam Avatar, però mi incuriosisce come attore, al di là dell'aspetto fisico, c'è qualcosa nei suoi occhi che mi conquista :)

    Su Ruby devo fare una precisazione: non ce l'ho con lei in quanto Ruby, ma in quanto emblema del lento e progressivo decadimento della nostra classe politica e della nostra società, lei è l'esempio ad hoc dell'avvilimento della donna come giocattolo del potere. Le ragazzine la imitano pure: questo è davvero preoccupante.

    @andrea ora che mi ha detto di aver iniziato per le stesse ragioni mi sento un pò meno "aliena" e sì, andrò avanti così: in fondo, random è bello!

    @mark sono assolutamente convinta che dietro ogni blog ci siano delle persone "vere" (per lo meno dietro la maggior parte di quelli che seguo io); ci leggo passione e onestà e mi chiedo come mai non trovo le stesse cose nella vita reale: o sono sfigata e incontro solo imbecilli oppure è vero che ognuno si porta su una bella maschera e quando si mette on line si spoglia di tutti gli orpelli...Boh, è un aspetto da approfondire...:)

    Mi sorprende per esempio che a voi maschietti non piaccia Belen: come dicevo sopra, tante sorprese inaspettate !

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.