lunedì 29 novembre 2010

Salt, di Phillip Noyce


Salt (2010), di Phillip Noyce. Con Angelina Jolie, Liev Schreiber, Chiwetel Ejiofor, Daniel Olbrychski, Andre Brangher, Andre Braugher, August Diehl, Kamar De Los Reyes, Armand Schultz, James Cronin, Daniel Pearce, Vladislav Koulikov, Olya Zueva, Steve Cirbus, Lynn C. Sanders, Stephen Breach, Yara Shahidi, Gaius Charles, Zoe Lister Jones, James Schram, Victor Slezak, Cassidy Hinkle, Corey Stoll, Gary Wilmes, Kevin O'Donnell, Marion McCorry, Hunt Block, Ivo Velon, Frosty Lawson



A caldo, questo film mi è parsa una grandissima cacchiata. Inverosimile, anacronistico e scontato. Girato bene, per carità, super adrenalinico, pieno di azione, inseguimenti, esplosioni e botte da orbi, ma un pò debole nella sceneggiatura.

Angelina Jolie di solito mi piace perché interpreta bene i ruoli tosti e non mi vengono in mentre altre attrici capaci di passare dai film action a quelli drammatici, ma sono un pò stufa vederla sempre nei panni dell'eroina che salva il mondo. Qui interpreta l'agente Evelyn Salt, una spia russa "dormiente" che viene risvegliata per compiere una missione cui è stata destinata da fin da bambina.

Accusata di fare il doppio gioco, dapprima la si crede innocente, ma poi si capisce che è davvero una spia. Per un secondo ho pensato che finalmente le facessero fare la bad girl ma very bad inside, e invece anche stavolta salva il mondo, sempre buona come una santa: due palle! Poi tutta la storia della guerra fredda mi sembra roba vecchia, muffita, stantia: avrei capito se la storia fosse stata ambientata negli anni '50/'60, ma oggi, nonostante le incredibili rivelazioni di Wikileaks (?) di questi giorni, non mi sembra tanto plausibile che i russi nutrano ancora tutto quest'odio per l'America.  Carino per l'azione e i colpi di scena, ma per il resto nulla di che.

2 commenti:

  1. a me è sembrato una gran cacchiata sia a caldo che a freddo :)

    RispondiElimina
  2. Volevo andare a vederlo ma non mi ispirava tantissimo. Ecco perchè, quasi me la sentivo che era una cacchiata.
    Peccato.

    RispondiElimina

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.