venerdì 21 maggio 2010

CineLibri: Alice nel paese delle meraviglie, di Lewis Carroll

L'Incipit
Alice cominciava a non poterne più di stare sulla panca accanto alla sorella, senza far niente; una volta o due aveva provato a sbirciare il libro che la sorella leggeva, ma non c'erano figure né dialoghi, e a che serve un libro, aveva pensato Alice, senza figure e senza dialoghi? Ragion per cui stava cercando di decidere fra sé (meglio che poteva, perché il caldo della giornata la faceva sentire torpida e istupidita) se il piacere di confezionare una collana di margherite sarebbe valso la pena di alzarsi e cogliere fiori, quand'ecco che d'un tratto le passò accanto di corsa un coniglio bianco dagli occhi rosa. In questo non c'era niente di tanto notevole; né ad Alice parve dopottutto così straordinario sentire il Coniglio dire fra sé: Povero me! Povero me! Sto facendo tardi! Ripensandoci in seguito, le venne in mente che avrebbe dovuto meravigliarsi, ma lì per lì la cosa le sembrò assolutamente naturale; ma quando il Coniglio estrasse veramente un orologio dal taschino del panciotto, lo guardò e affrettò il passo, Alice saltò in piedi, perché le balenò nella mente di non avere mai visto prima di allora un coniglio fornito di panciotto e di taschino, per non parlare di orologi; e, bruciando di curiosità, lo inseguì di corsa per il campo, facendo appena intempo a vederlo sparire in una gran buca sotto la siepe. Un attimo dopo Alice si era infilata dietro a lui, senza minimamente riflettere a come avrebbe poi fatto per uscire. Per un pò la tana si prolungava come una galleria, ma a un certo punto sprofondava all'improvviso, tanto all'improvviso che Alice non ebbe neanche un momento per pensare a fermarsi; e si trovò a precipitare giù per quello che pareva un pozzo assai profondo.

Il Film

Alice nel paese delle meraviglie (2010), di Tim Burton, con Mia Wasikowska, Johnny Depp, Helena Bonham Carter, Crispin Glover, Anne Hathaway. Stephen Fry, Christopher Lee, Michael Sheen, Alan Rickman, Matt Lucas, Timothy Spall, Barbara Windsor, Leo Bill, Paul Whitehouse, Eleanor Gecks, Lucy Davenport, Jessica Oyelowo, Amy Bailey, Arick Salmea, John Surman, Marton Csokas, Eleanor Tomlinson, Annalise Basso, Jemma Powell, Frances de la Tour, John Hopkins, Austin James Wolff, Tim Pigott Smith, Geraldine James, Lindsay Duncan.


http://www.youtube.com/watch?v=9POCgSRVvf0

Che ne è stato della favola che avevo letto da bambina? Che fine ha fatto la poesia? Che fine ha fatto l'immaginazione? Il paese delle meraviglie di Burton non è per niente meraviglioso e Alice non è affatto Alice, come le chiedono per tutto il film, o forse sì, o meglio lo è stata ma adesso è troppo cresciuta per ricordarsene. Mi rammaricavo di non averlo visto al cinema, adesso invece sono lieta di averlo visto altrimenti senza spendere un euro uno. Alcune scene sono carine, specie quelle con la Bonham Carter, perfetta Regina Rossa e con la Hathaway che le fa da antagonista. L'attrice che interpreta Alice mi è sembrata piuttosto sciapetta e anche Johnny Depp mi ha un pò stufato con questi ruoli cartoon, vorrei una volta tanto vederlo in versione "umana", se mi si passa il termine, senza trucco e parrucco: che è bravo si sa, ma ogni tanto potrebbe correre il rischio di recitare con la sua faccia. Infine ho trovato poco felice l'idea di trasformare Alice in pulzella d'Orléans con tanto di spada e armatura e ancora meno quella di farne una specie di femminista/donna d'affari. Molto deludente.

Nessun commento:

Posta un commento

Recommendations by Engageya

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcuni immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.